Djokovic può perdere la testa del ranking Atp prima degli US Open?

0

Con i forfait di Novak Djokovic a Toronto e Cincinnati, ci siamo chiesti se il serbo potesse perdere il primato in classifica prima degli US Open. Andiamo a vedere insieme la situazione attuale e come potrebbe cambiare il tutto dopo i due master1000 americani.

La situazione

Novak Djokovic comanda la classifica mondiale con 12113 punti, grazie (soprattutto) ai tre successi slam ottenuti fin qui nel 2021. Il serbo, per tentare di diventare il secondo uomo (dopo Rod Laver) a completare il Grande Slam nello stesso anno, ha deciso di rinunciare ai tornei di Toronto e Cincinnati. Nole, infatti, vuole essere in perfetta forma per l’ultimo grande impegno dell’anno.

La comunicazione dei suoi forfait ai due master1000 è arrivata prima dell’inizio delle competizioni e, grazie a questo, Djokovic non ha perso alcun punto in classifica. Per questo motivo, i punti che avrà all’inizio dello slam made in USA saranno sempre 12113.

Il secondo giocatore in classifica, Daniil Medvedev, lo insegue a 9920 punti. La matematica ci viene così in soccorso e, qualora il russo vincesse entrambi i tornei, rimarrebbe comunque dietro il tennista di Belgrado.

Djokovic giocherà sicuramente con la testa di serie n. 1 e i riflettori saranno puntati tutti su di lui e sul suo assalto ad un nuovo incredibile record.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply