Doccia fredda Sinner, che tonfo a Toronto contro Duckworth

0

Dopo il grande trionfo in quel di Washington, arriva un brutto tonfo per Jannik Sinner all’Atp Masters 1000 di Toronto. Il giovane azzurro, infatti, dopo aver usufruito di un bye al primo turno, è stato estromesso ai sedicesimi di finale da James Duckworth, australiano nr.85 al mondo. L’incontro si è deciso in due set (1h e 17 minuti). Sconfitta deludente per il quasi ventenne, che ora dovrà ricaricare le pile in vista dei prossimi impegni.

IL MATCH: DUCKWORTH BATTE SINNER 6-3; 6-4

Il primo set – L’inizio della sfida, come spesso capita, è contrassegnata da una fase di studio, che però non dura a lungo. Già, perché nel quarto game, con Sinner al servizio avanti 40-0, Duckworth preme sull’acceleratore e conquista cinque punti di fila con conseguente break: è 3-1. L’australiano, poi, conserva il vantaggio per il resto del parziale (nonostante due palle del controbreak a favore dell’altoatesino nel settimo game) e chiude 6-3.
Il secondo set – È un Sinner, purtroppo, mai pericoloso quello che rientra in campo per il secondo parziale. Infatti, il classe 2001 azzurro non riesce mai ad essere incisivo con i suoi colpi migliori. Il servizio funziona ad intermittenza e in risposta le cose non vanno meglio. Il break di Duckworth nel settimo game è la pietra tombale sulla partita. Con un 6-4 l’australiano si guadagna gli ottavi di finale.

LE STATISTICHE DEL MATCH DI SINNER

Ace: 3
Doppi falli: 2
Percentuale prima di servizio: 63%
Percentuale punti prima di servizio: 76%
Percentuale punti seconda di servizio: 41%
Palle break salvate/concesse: 2/4

LE STATISTICHE DEL MATCH DI DUCKWORTH

Ace: 1
Doppi falli: 0
Percentuale prima di servizio: 76%
Percentuale punti prima di servizio: 78%
Percentuale punti seconda di servizio: 64%
Palle break salvate/concesse: 2/2

DOVE VEDERE L’ATP MASTERS 1000 DI TORONTO IN TV E STREAMING

La copertura televisiva del torneo maschile di Toronto sarà affidata a Sky Sport, che ne detiene i diritti e lo trasmetterà in diretta ed in esclusiva su due canali. Sky Sport Uno e Sky Sport Tennis non vi faranno perdere nemmeno uno scambio dell’evento. Inoltre, il live streaming sarà disponibile su Sky Go per gli abbonati.

Share.

Leave A Reply