“Caro Novak, il GOAT non è solo statistica: l’impatto di Federer è inimitabile”

11

“Tra dieci o quindici anni saremo ancora qui a chiederci chi è stato il migliore tra Roger Federer, Rafael Nadal e Novak Djokovic. Io personalmente ho un debole per quello che è riuscito a fare Rafa e, al tempo stesso, la statistica dirà probabilmente Novak. Ma l’impatto di Federer è stato inimitabile”.

Lo ha detto, in una recente intervista, il francese Nicolas Mahut, una carriera da doppista di primissimo piano e passato alla storia per aver giocato (e perso) a Wimbledon, contro John Isner, quella che probabilmente resterà la partita più lunga della storia del tennis, con le sue oltre 11 ore di gioco in tre giorni.

Insomma, non proprio l’ultimo arrivato. “C’è un elemento di soggettività che condizionerà sempre i giudizi sul GOAT. Certo, è molto probabile che Djokovic supererà Federer e Nadal nel numero di Slam vinti e in altri record e questo farà di lui un gigante. Ma quando Roger è entrato a far parte del mondo del tennis, ha avuto un impatto che ha letteralmente cambiato la percezione di questo sport, cosa che Novak non riuscirà mai a fare”.

Nel nostro piccolo, ci sentiamo di dire che concordiamo con quanto detto in apertura da Mahut: il dibattito sul GOAT proseguirà per molto tempo, anche oltre i numeri…

>>> Guida: Borse e zaini da tennis, prezzi e consigli per l’acquisto

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

11 commenti

  1. Se parliamo di giocatori che hanno cambiato in modo irreversibile il gioco (e il mondo) del tennis allora non possiamo non dire che i primi ed unico veri GOAT sono Bjorn Borg e John McEnroe… Con buona pace dei “tifosi” dei Big Three (me compreso)

  2. Non è solo un impatto mediatico, ma il modo di una concezione tennistica espressa in tutto il campo, insieme a laver i tennisti più completi della storia

  3. McEnroe sulla terra battuta? E Borg sul veloce? Federer è il più grande stilisticamente. Novak è il più forte e il più completo. Lo dicono i numeri

  4. Federer sarà in ogni caso il più grande, anche perché ha dovuto affrontare gli altri due giganti avendo 5-6 anni in più, e questo non è poco. Non capisco perché tra tanti esperti ed appassionati di tennis non emerga questo dato fondamentale per un giudizio ancora più chiaro ed obiettivo.A parità di età non ci sarebbe stato un confronto per gli slam vinti, perché Re Roger li avrebbe surclassati . FEDERER, ieri, oggi , sempre the GOAT!

  5. mi pare che federer da nadal e djokovic abbia preso parecchie batoste, altro che goat, mentre prima giocava contro mister nessuno……..elegante? mica e’ un concorso di moda o di portamento il tennis……cmq, si, il titolo di elegante non glielo leva nessuno….ora potrebbe cmq per decenza attaccare la racchetta al chiodo, invece di rimediare un 6-0 a wimbledon

    • Nessuno che affronti o prenda nella ovvia, giusta considerazione, il gap anagrafico di Re Roger verso Rafa e Novak. Il vero ed unico GOAT del Tennis, con la T maiuscola, è il Maestro perfetto di Basilea!

    • Federer ha trovato dall’altra parte della rete due mastini. Vero, non sarà un concorso di moda ma…purtroppo è diventato muno sport di randellatori, di ribattitori seriali (Agassi è il papà spirituale), di grugniti, gemiti non richiesti, tic e di orrendi rovesci a due mani (grazie a Merlo che lo inventò e a Borg che lo codificò). Viva invece il rovescio a una mano di Federer e di Wawrinka. Saluti.

Leave A Reply