“Dobbiamo essere preoccupati per Nadal”. L’allarme di Boris Becker

0

Rafael Nadal è un giocatore che ha fatto la storia del tennis: attuale detentore del record di Slam vinti in carriera, insieme a Roger Federer e Novak Djokovic, è pienamente in corsa nel dibattito su chi sia il giocatore più forte di tutti i tempi.

Ma negli ultimi tempi il Re della terra rossa (impressionante il suo record di tredici Roland Garros vinti) non se la sta passando per niente bene. Proprio l’ultima edizione dello Slam parigino ha fatto emergere un infortunio cronico al piede sinistro, un fatto congenito ed ereditario che coinvolge l’osso del piede e che lo ha costretto a ritirarsi prima dalle Olimpiadi e poi dagli US Open.

Il suo rientro è previsto nel 2022, ma le incognite non mancano. Di questo ha parlato un grande ex del tennis, oggi attento osservatore delle dinamiche del circuito, il tedesco Boris Becker. “Dobbiamo essere preoccupati per lo stato di salute di Rafa: per il suo gioco, l’aspetto fisico è fondamentale. Costruisce molto del suo gioco sul fatto di poter giocare partite anche molto lunghe sempre al top della condizione”.

E poi, aggiunge Becker, “ha tanto bisogno di allenarsi. In questo senso la pausa che ha deciso di prendersi potrebbe fargli molto bene. Dobbiamo sperarci”. E noi ci speriamo, caro Boris.

>>> Attrezzatura, accessori, abbigliamento: tutto ciò che serve per cominciare a giocare a tennis

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply