Raducanu e Fernandez riscrivono la storia degli US Open

0

Emma Raducanu e Leylah Fernandez stanno riscrivendo la storia degli US Open. Le due giovani ragazze (18 anni per la britannica, 19 per la canadese) hanno aggiunto i propri nomi ad un grandissimo record che non veniva toccato dal 2009. Per l’undicesima volta nel torneo, arrivano due teenager in semifinale.

Gli indimenticabili US Open

Emma Raducanu, dopo l’impressionante cavalcata a Wimbledon, si sta confermando ad altissimi livelli. Dopo aver vinto il 125K di Chicago e partita dalle qualificazioni, ha messo in fila otto vittorie consecutive a New York prima di raggiungere la semifinale. L’ultima vittima sul suo percorso la campionessa olimpica Belinda Bencic, annichilita con un secco 63 64.

La storia di Leylah Fernandez è sulla bocca di tutti. La canadese, una quasi esordiente a livello slam, ha messo in fila gli scalpi delle ex numero 1 del mondo Naomi Osaka, Angelique Kerber e dell’ex numero 3 Elina Svitolina.

Le due potrebbero incontrarsi in una finale da sogno battendo, rispettivamente, Maria Sakkari e Aryna Sabalenka.

Torniamo, però, al nostro record. Le due ragazze, per l’undicesima volta nella storia del torneo, arrivano in semifinale da teenager. Nessuna ci riusciva da ben 12 anni (edizione US Open ’09). Si aggiungono così a nomi di altissimo livello come Caroline Wozniacki, Serena Williams e Venus Williams.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply