Chi sono i tennisti più popolari? Ecco i nomi più “cliccati” degli US Open

0

Abbiamo assistito ad una delle edizioni più seguite e chiacchierate degli US Open degli ultimi anni. Tanto nel tabellone maschile quanto in quello femminile. Novak Djokovic lottava per il Grande Slam e Daniil Medvedev lo sconfiggeva alzando al cielo il primo major della carriera. Emma Raducanu e Leylah Fernandez, invece, raggiungevano record di precocità.

I tennisti più cercati su Google

Un’edizione speciale quella appena conclusa, che ha visto prime volte e sogni infranti. Emma Raducanu è diventata la britannica più giovane a trionfare in uno slam dopo 44 anni e l’ha fatto a poco più di 18 anni. La ragazza, secondo le ricerche dell’analista delle tendenze tennistiche, Matthew Willis, è stata la più cliccata su Google, con un picco proprio nel giorno della sua vittoria.

Dietro di lei, anche in questa speciale classifica, Leylah Fernandez, la finalista canadese di 19 anni. Al contrario della collega, però, il picco non è arrivato dopo la splendida finale. Il suo nome aveva già fatto scalpore dopo la vittoria con Naomi Osaka e durante lo splendido percorso che l’ha portata in finale.

Più staccati i due protagonisti della finale maschile. Novak Djokovic, dopo una stagione pazzesca e tre vittorie ai major, cercava il Grande Slam e il sorpasso nei confronti di Roger Federer e Rafael Nadal. Il cammino del serbo è stato accompagnato sempre con grande interesse nelle ricerche, che hanno superato ampiamente il 60 (in una scala da 0 a 100, dove lo 0 indica l’assenza di ricerche e il 100 il picco di esse).

Daniil Medvedev è stato il nome meno cliccato, ma ciò non toglie nulla all’incredibile vittoria da sfavorito in finale. Il russo ha conquistato il primo slam della carriera, distruggendo i sogni di gloria di Nole in una partita praticamente perfetta.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply