ATP 250 Sofia, riecco Sinner! Con lui Musetti e Mager: la guida completa

0

Dopo la pausa post US Open, torna in campo Jannik Sinner. L’altoatesino sarà impegnato all’ATP 250 di Sofia per difendere il titolo vinto lo scorso anno. Bissare il trionfo in Bulgaria sarebbe per lui molto importante perché gli consentirebbe di sperare nella qualificazione alle Finals di Torino.

Assieme a Jannik, saranno protagonisti almeno altri due italiani. Andiamo a scoprire di più!

ATP 250 Sofia, tre azzurri aspettando le qualificazioni

A fare “da scorta” a Jannik Sinner in Bulgaria, ci saranno Lorenzo Musetti e Gianluca Mager. Questi affronteranno rispettivamente Dimitar Kuzmanov e Adrian Mannarino. L’altoatesino, invece, usufruirà inizialmente di un bye, e se la vedrà agli ottavi con Vasek Pospisil o un qualificato. Ironia della sorte, l’azzurro ha giocato la finale dello scorso anno proprio contro il canadese.

Intanto, altri due esponenti nostrani saranno impegnati nelle gare di qualificazione. Si tratta di Andreas Seppi e Marco Cecchinato. Il tennista di Bolzano sfiderà subito Ilkel. Se supererà l’ostacolo affronterà Donski o Rodionov per l’accesso al main draw. Il siciliano, invece, sarà al cospetto di Marchenko all’esordio. Se batterà l’ucraino se la vedrà con Zuk o Machac.

Musetti vs Kuzmanov e Mager vs Mannarino

Per Lorenzo Musetti sarà un primo turno certamente non proibitivo. Il tennista bulgaro, classe 1993 e numero 228 al mondo, rappresenta un ostacolo ampiamente alla portata del toscano. Accedere agli ottavi per Lorenzo significherebbe guadagnarsi una spettacolare sfida contro Bublik. Un’occasione da non perdere per accumulare punti ed esperienza.

È andato peggio il sorteggio ad Andreas Seppi. Il trentasettenne giocherà, come si diceva, con Mannarino. Il francese, numero 43 al mondo e sesta testa di serie della competizione, è un avversario che, per caratteristiche, può mettere in grande difficoltà il vecchio lupo italico. Staremo a vedere come andrà a finire.

Le teste di serie dell’ATP 250 di Sofia

Jannik Sinner è la testa di serie numero uno del torneo. Il ventenne azzurro parte da grande favorito in questa competizione. Dietro di lui Monfils e de Minaur.

  1. Sinner, 2. Monfils, 3. de Minaur, 4. Bublik, 5. Krajinovic, 6. Mannarino, 7. Davidovich Fokina, 8. Millman.

Il percorso di Jannik Sinner

Abbiamo già detto che Jannik Sinner usufruirà di un bye al primo turno ed affronterà Pospisil o un qualificato agli ottavi. E poi? E poi, l’azzurro se riuscirà a centrare i quarti se la vedrà con uno tra Ruusuvuori, Duckworth, Paire e Davidovich Fokina, avversari insidiosi e temibili, ma in ogni caso superabili. Se tutto dovesse ancora andare per il verso giusto, l’altoatesino potrebbe trovarsi in semifinale al cospetto di uno tra Bublik, Kuzmanov, Musetti, Djere, Lazarov e Krajinovic. Nell’atto conclusivo del torneo, invece, Jannik potrebbe sfidare uno tra Millman, M. Ymer, Munar, Giron, de Minaur, Mannarino, Mager, Kecmanovic, Andreev, Ivashka, Andujar e Monfils. Questo, ovviamente, è un percorso ipotizzato al netto di un exploit di qualche qualificato.

ATP 250 di Sofia, il tabellone completo:

Sinner – Bye
Q – Pospisil
Ruusuvuori – Duckworth
Paire – Davidovich Fokina

Bublik – Bye
Kuzmanov (WC) – Musetti
Q – Djere
Lazarov (WC) – Krajinovic

Millman – M. Ymer
Q – Q
Munar – Giron
De Minaur – Bye

Mannarino – Mager
Kecmanovic – Andreev (WC)
Ivashka – Andujar
Monfils – Bye

Possibili quarti di finale

Sinner vs Davidovich Fokina
Bublik vs Krajinovic
Millman vs de Minaur
Mannarino vs Monfils

Dove vedere l’ATP 250 di Sofia in tv e streaming

L’Atp 250 di Sofia sarà trasmesso in tv su Sky Sport Tennis (canale 205), Sky Sport Uno (canale 201) e SuperTennis (canale 212 Sky, canale 64 digitale terrestre). In streaming, invece, andrà in scena su Now, SuperTenniX e TennisTv.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply