ATP Vienna, il 500 che sembra un mille: la carica degli italiani

0

Ci siamo, è tutto pronto per il tanto atteso ATP 500 di Vienna, un altro torneo sul cemento indoor. Al via cinque italiani, si tratta di Matteo Berrettini, Jannik Sinner, Lorenzo Sonego, Fabio Fognini e Lorenzo Musetti. Il tabellone completo è da urlo. Andiamo a scoprire di più!

ATP 500 di Vienna, le teste di serie: ci sono due azzurri

Ci sono ben due azzurri tra le otto teste di serie del torneo. Si tratta di Matteo Berrettini e Jannik Sinner:

1) Stefanos Tsitsipas; 2) Alexander Zverev; 3) Matteo Berrettini; 4) Casper Ruud; 5) Hubert Hurkacz; 6) Felix Auger-Aliassime; 7) Jannik Sinner; 8) Diego Schwartzman.

ATP 500 di Vienna, il primo turno degli azzurri

Al primo turno Matteo Berrettini e Jannik Sinner sfideranno rispettivamente un qualificato e il temibile Reilly Opelka. Esordio duro per l’altoatesino. È andata pure peggio a Fabio Fognini, che sarà al cospetto di Diego Schwartzman. Lorenzo Sonego, invece, se la vedrà con Cristian Garin. Infine, Lorenzo Musetti farà il suo esordio assoluto a Vienna contro Gael Monfils. Si prospettano, in generale, degli incontri molto interessanti.

Il possibile percorso degli azzurri

Berrettini – Il venticinquenne romano, come si diceva, è ancora in attesa di conoscere il suo primo avversario. Se dovesse vincere all’esordio, si troverà agli ottavi uno tra Nicoloz Basilashvili e Pablo Carreno-Busta. Ai quarti, invece, questi i possibili sfidanti: Hubert Hurkacz, Andy Murray, Carlos Alcaraz e Daniel Evans. Sulla semifinale aleggia lo spauracchio di Alexander Zverev.

Sinner – L’altoatesino, dopo la settimana completa ad Anversa, pronti e via dovrà affrontare la prova Reilly Opelka, un bombardiere che sul cemento è sempre molto fastidioso. Se Jannik dovesse avere la meglio giocherà agli ottavi contro Dennis Novak o un qualificato. Ai quarti, invece, questa la rosa dei possibili avversari: Casper Ruud, Lloyd Harris, Lorenzo Sonego e Cristian Garin. Scoglio iniziale a parte, è tutto sommato un percorso abbastanza alla portata del ventenne di San Candido.

Sonego – Il torinese al primo turno affronterà Cristian Garin, abilissimo sulla terra rossa ma meno prestante sul cemento. Non è un ostacolo insormontabile per Lorenzo, che eventualmente agli ottavi affronterà uno tra Casper Ruud e Lloyd Harris.

Fognini – Il vecchio lupo azzurro si è beccato Diego Schwartzman al primo turno. Certo non è una sentenza. Ma il tennista argentino si è ultimamente scrollato di dosso l’etichetta di ‘terraiolo’ cominciando ad offrire ottime prestazioni anche sul cemento. Staremo a vedere come andrà a finire. Se il ligure dovesse riuscire a battere la testa di serie numero otto, affronterà uno tra Monfils e Musetti.

Musetti – Il toscano giocherà la sua prima partita a Vienna contro Gael Monfils. Si prospetta una gara spettacolare senza esclusione di colpi. Favorito il francese, ma il Muso visto contro Sinner in Belgio è tanta roba. Se dovesse spuntarla, l’azzurro affronterà Fognini o Schwartzman.

ATP 500 di Vienna, il tabellone completo

Tsitsipas-Dimitrov
Lajovic-Qualificato
Monfils-Musetti
Fognini-Schwartzman
Ruud-Harris
Sonego-Garin
Novak-Qualificato
Opelka-Sinner

Hurkacz-Murray
Alcaraz-Evans
Basilashvili-Carreno Busta
Qualificato-Berrettini
Auger-Aliassime-Berankis
Norrie-Fucsovics
De Minaur-Qualificato
Krajinovic-Zverev

Possibili quarti di finale

Tsitsipas-Schwartzman
Ruud-Sinner
Hurkacz-Berrettini
Auger Aliassime-Zverev

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply