Atp Vienna: Alcaraz, che rivincita su Murray

0

Al secondo turno dell’Atp500 di Vienna tutti gli occhi erano puntati sul big match tra Carlos Alcaraz e Andy Murray. Lo spagnolo è riuscito a prendersi la rivincita sullo scozzese dopo la sconfitta subita in tre set a Indian Wells.

Altra vittoria altro record

Carlos Alcaraz è sicuramente uno dei giovani più interessanti dell’intero circuito Atp. Lo spagnolo ha già raggiunto i quarti di finale di uno slam (US Open 2021) sconfiggendo avversari del calibro di Stefanos Tsitsipas e Cameron Norrie.

Grazie alla vittoria di ieri, Carlitos raggiunge anche il primo quarto di finale in un 500 e lo fa dopo una splendida prestazione.

Andy Murray, come al solito, ha venduto carissima la pelle in un incontro molto equilibrato e risolto dai potenti colpi da fondo campo del giovane. Il primo set, deciso da un break all’ottavo gioco, ha visto i due giocatori in perfetta parità per più di 45 minuti (la durata dei primi cinque game), prima della zampata vincente di Carlos che ha fissato il punteggio sul 63.

Il secondo set è stato molto simile al primo, con l’ex numero 1 del mondo che ha messo paura all’avversario, prima di perdere il servizio per due volte di fila e arrendersi per 64.

Con la vittoria di ieri, Alcaraz diventa il tennista più giovane ad aver sconfitto Murray (il record in precedenza apparteneva a Borna Coric nel 2015).

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply