Sinner fuori dalle ATP Finals, ora è ufficiale: ecco chi sono gli otto “Maestri”

0

Tempo di sentenze a Parigi-Bercy. Era un verdetto ormai scontato, ma ora è anche ufficiale: Matteo Berrettini sarà l’unico azzurro impegnato nelle ATP Finals di Torino. Fuori Jannik Sinner, che dovrà accontentarsi al massimo del ruolo di riserva. Nel capoluogo piemontese come ottavo partecipante ci andrà Hubert Hurkacz, il quale oggi ha battuto James Duckworth guadagnandosi la semifinale del torneo transalpino. Andiamo a scoprire di più!

Hurkacz batte Duckworth e vola alle Finals

Battendo l’australiano James Duckworth, Hubert Hurkacz ha centrato la semifinale di Parigi-Bercy, mettendo anche in saccoccia quei 180 punti decisivi per la qualificazione matematica alle ATP Finals. Dopo la sconfitta di Jannik Sinner contro Carlos Alcaraz e la vittoria del polacco agli ottavi contro Domink Koepfer, era un verdetto annunciato. Ora è anche ufficiale. Ad oggi, infatti, sono 300 le lunghezze che separano i due tennisti nella Race to Turin: un’enormità non colmabile anche se l’azzurro dovesse trionfare all’ATP 250 di Stoccolma che andrà in scena la prossima settimana.

Sinner a Stoccolma per difendere il nono posto nella Race to Turin

Ricordiamo, tuttavia, che il ventenne altoatesino con molta probabilità sarà presente ugualmente a Torino in qualità di riserva (traguardo importante viste le precarie condizioni fisiche di Tsitsipas). La classifica aggiornata recita:

9 Jannik Sinner  3015
10 Rafael Nadal 2985 (out per infortunio)
11 Cameron Norrie 2945

Tenendo contro che Rafa Nadal è fuori per infortunio, Jannik Sinner si gioca il posto di riserva con Cameron Norrie, anch’egli già eliminato da Parigi-Bercy. Attualmente, il classe 2001 di San Candido ha 70 lunghezze di vantaggio sul britannico fresco vincitore di Indian Wells. Entrambi saranno protagonisti in quel di Stoccolma proprio per cercare di agguantare gli ultimi punticini utili. Il vantaggio dell’azzurro sembrerebbe abbastanza consistente, ma mai dire mai.

ATP Finals, gli otto partecipanti

Gli otto giocatori che si contenderanno il titolo di “Maestro” alle Nitto ATP Finals 2021 sono: Novak Djokovic, Daniil Medvedev, Stefanos Tsitsipas, Alexander Zverev, Andrej Rublev, Matteo Berrettini, Casper Ruud e Hubert Hurkacz. In campo 26 titoli del 2021 (5 Zverev e Ruud; 4 Djokovic e Medvedev; 3 Hurkacz; 2 Tsitsipas e Berrettini;  1 Rublev). Tra questi, coloro che hanno già trionfato in tale competizione sono: Zverev (2018), Tsitsipas (2019), Medvedev (2020) e, ovviamente, Djokovic (2008, 2012, 2013, 2014, 2015). Esordio assoluto per Ruud e Hurkacz, giunti nella top-10 mondiale soltanto nel corso degli ultimi mesi.

Dove vedere le ATP Finals in tv e streaming

Le ATP Finals saranno trasmesse in diretta tv da SKY e in streaming sulla piattaforma NOW TV. Inoltre, Rai Sport ha acquisito i diritti di trasmissione in chiaro per 3 anni (2021-2023) del miglior match di ogni giornata. L’incontro selezionato sarà trasmesso in diretta su Rai 2 alle ore 14 oppure alle ore 21 a seconda del programma. SuperTennis, infine, proporrà in chiaro una partita al giorno in differita e mostrerà tutti i dietro le quinte dell’evento.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply