World Padel Tour, i cambiamenti nel ranking mondiale prima del Master

0

Il ranking del World Padel Tour è più in fibrillazione che mai dopo il Buenos Aires Open conclusosi la scorsa settimana. Andiamo a vedere insieme i cambiamenti in classifica prima del Mexico Open e del Master di fine anno che si svolgerà a Madrid.

La lotta per la vetta

Probabilmente nessuno si sarebbe aspettato che Paquito Navarro e Martín Di Nenno potessero arrivare a meno di mille punti di distanza da Juan Lebrón e Ale Galán a due tornei dalla fine della stagione. Dopo la grande prova a Buenos Aires dei primi, infatti, i punti di distanza sono diventati 745, con 2300 punti ancora a disposizione.

In Messico potremo assistere a differenti soluzioni di classifica. Un’uscita di scena di Lebrón e Galán alle fasi iniziali del torneo, unita alla vittoria finale di Navarro e Di Nenno, significherebbe il cambio in vetta al ranking mondiale. Un successo dei primi, però, assicurerebbe la chiusura in vetta alla classifica per il secondo anno di fila.

I sorpassi in ottica Master

In top10 abbiamo assistito al sorpasso di Álex Ruiz e Franco Stupaczuk nei confronti di Juan Tello e Fede Chingotto. Così facendo, i primi condividono la nona piazza (5995 punti, 15 punti in più rispetto alla coppia argentina).

Molta fibrillazione per gli ultimi posti che danno diritto alla qualificazione al Master di fine stagione a Madrid.

Arturo Coello, grazie ai quarti di finale raggiunti a Buenos Aires, rafforza la quindicesima posizione con 3220 punti. A seguirlo, entrambi in sedicesima posizione, Momo González e Javi Rico, appaiati a quota 2870 punti: sarà molto interessante vedere chi riuscirà a spuntarla alla fine. Il giocatore che riuscirà a strappare il pass dovrà dividere il campo con Pablo Lima, il cui compagno, Javi Ruiz, occupa la diciottesima posizione e con tutta probabilità non riuscirà a qualificarsi (2325 punti).ù

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply