La madre di Murray avrà il suo centro di tennis e golf: scoppia la polemica

0

In Scozia, per l’esattezza a Dunblane, è scoppiata la polemica per la costruzione del centro di tennis e golf di proprietà di Judy Murray, madre di Andy. L’allenatrice spenderà più di $40 milioni per il complesso.

La polemica con i concittadini

Andy Murray ha, finalmente, raggiunto di nuovo uno stato di forma ottimale dopo i problemi fisici degli ultimi anni. In campo sembra tornato il leone di una volta, quello che era riuscito ad arrivare al numero 1 del mondo e a vincere tre prove del grande slam.

Una delle figure principali dietro il suo successo è stata sicuramente sua madre, Judy, maestra di tennis ed impegnata molto nel sociale in Scozia. L’ultima sua iniziativa, però, ha creato scalpore.

Judy, infatti, dopo alcuni problemi, ha ottenuto il via libera da parte del governo della Scozia a costruire un enorme complesso dedicato al tennis e al golf. In esso vedrà la luce un campo con 18 buche, il museo dedicato ad Andy Murray, diversi campi da tennis e un hotel a 4 stelle per ospitare eventi e corsi per diventare allenatori di tennis.

La notizia ha scatenato le ire della comunità di Dunblane, tanto che 1500 persone, oltre ad alcuni politici locali, hanno firmato una petizione per opporsi alla decisione.

Questa forte contestazione lascia un po’ perplessi, visto che nell’area sorgerà anche un parco pubblico (Park Kier) di ben 60 ettari.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply