Atp Cup, ancora novità: il girone dell’Italia cambia look

0

Ancora colpi di scena importanti per l’Atp Cup: il girone dell’Italia cambia un’altra volta look. La nazionale azzurra, infatti, dovrà affrontare la Francia e non l’Austria (che non prenderà parte alla competizione), l’Australia e una Russia senza Andrey Rublev, Aslan Karatsev ed Evgeny Donskoy.

La rivoluzione in Australia

Non sembrano fermarsi le novità sull’Atp Cup, la prima grande competizione a squadre della stagione. Appurati i forfait di Novak Djokovic e Andrey Rublev (positivo al Covid), nella giornata di oggi altri colpi di scena.

L’Austria, sorteggiata nel girone dell’Italia, non prenderà parte al torneo e sarà sostituita dalla Francia (e non dalla Bulgaria come ci si sarebbe aspettati dal ranking stilato il 29 novembre). Sempre nel girone azzurro, quello sulla carta più tosto, la Russia deve fare i conti con altre assenze importanti. Dopo Rublev, il capitano Gilles Cervara dovrà fare a meno di Aslan Karatsev (che sarebbe stato il numero due) ed Evgeny Donskoy. A chiudere l’organico è stato chiamato Evgeny Karlovskiy, numero 269 del mondo.

L’Italia, quindi, farà il proprio esordio nella giornata del 2 gennaio (ore 7.30 italiane) con Jannik Sinner che se la vedrà con James Duckworth e a seguire avremo Matteo Berrettini opposto ad Alex De Minaur.

Il 4 gennaio, alla mezzanotte italiana, sfideremo la Francia capitanata da Nicolas Copin, che ha a disposizione Ugo Humbert, Arthur Rinderknech, Edouard Roger-Vasselin e Fabrice Martin. Le sfide, ancora non ufficiali, saranno con tutta probabilità Berrettini-Humbert e Sinner-Rinderknech (terzo atto tra i due).

A chiudere il girone il 6 gennaio (sempre a mezzanotte) la sfida con la Russia. I ragazzi di Volandri affronteranno Daniil Medvedev (opposto a Berrettini) e, probabilmente, il numero 168 del mondo, Roman Safiullin (contro Sinner).

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply