Kyrgios ha il Covid, Australian Open a rischio?

0

Nick Kyrgios ha dovuto rinunciare al torneo di Sydney perché risultato positivo al Covid: gli Australian Open ora sono a rischio. L’australiano avrebbe dovuto affrontare il nostro Fabio Fognini nel primo turno del 250.

La notizia della positività

Nick Kyrgios, la scorsa settimana, ha rinunciato a partecipare all’Atp250 di Melbourne e tutti lo stavano aspettando a Sydney. Ad attenderlo un primo turno esaltante con Fabio Fognini. L’appuntamento in campo, però, come mesi a questa parte, è da rimandare. Nick è risultato positivo al test pcr per il Covid-19 ed è stato automaticamente rimosso dal tabellone principale.

Il bad boy australiano, occorre ricordarlo, non gioca una partita dalla Laver Cup disputata al TD Garden di Boston.

È stato lo stesso Nick, tramite una storia Instagram, a confermare la positività.

Ciao a tutti, voglio essere aperto e trasparente con voi: la ragione per cui mi sono ritirato dal torneo di Sydney è perché sono risultato positivo al test per il Covid. In questo momento mi sento bene e non ho sintomi. Auguro a tutti il meglio e fate molta attenzione, ovunque voi stiate. Se tutto andrà bene, ci potremo vedere agli Australian Open”.

Il primo slam dell’anno inizierà a partire dal prossimo lunedì e le speranze di vedere Nick nel tabellone sono appese ad un filo sottilissimo.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply