Australian Open, la grande sfida che apre la stagione Slam

0

Partono le scommesse tennis sugli Australian Open 2022 per uno Slam mozzafiato ad altissimo tasso di improbabilità: qui nulla sarà scontato fino all’ultima battuta. Questo appuntamento è il più importante nella prima fase stagionale e ogni appassionato di tennis rimarrà incollato agli schermi per seguire il suo pupillo. Tutti gli italiani sperano nella vittoria Azzurra, anche se le quote favoriscono altri tennisti più abituati a dominare nelle competizioni internazionali, ma nulla è già stato scritto.

I favoriti in Australia

Le scommesse Australian Open 2022 mostrano chiaramente che il favore dei bookmakers è proiettato verso Medveded quotato a 2.4, il campione russo è al secondo posto nel Ranking ATP singolare con 8640 punti, dietro a Djokovic che comanda la classifica al primo posto con 11540 punti, nonostante ciò, l’asso serbo non parteciperà agli Australian Open 2022, peccato, perché dal 2008 ha vinto ben 9 volte questo torneo. Le sfide si preannunciano interessanti e senza esclusione di colpi.

Quest’anno, il torneo presenta diverse combinazioni entusiasmanti proiettate verso la sorpresa finale, i due campioni che potrebbero essere i probabili finalisti vengono da un anno spettacolare che li ha consacrati come i tennisti più forti e in forma del momento.

Al terzo posto fra i favoriti dai bookmakers segue Zverev, così come per quanto riguarda l’ATP Ranking singolare si trova nella medesima posizione con 7840 punti. La quota che propone il tedesco vincente agli Australian Open è 3.6, non male per un probabile candidato alle fasi finali del torneo.

A questo punto si scende ma le quote si alzano, Nadal vincente è quotato a 9, Tsitsipas a 15, Rublev a 18, l’italiano Sinner a 23 e l’Azzurro Matteo Berettini (insieme a Carlos Alcaraz) è quotato a 41 per la vittoria degli Open australiani del 2022.

I vincitori degli Australian Open negli ultimi 20 anni

Nel terzo millennio il primo a vincere questo torneo non poteva essere che il Re Andre Agassi, che ha trionfato agli Australian Open nel 2000 e ha bissato nel 2001. L’anno successivo è toccato allo svedese Johansson trionfare, prima di un ritorno immediato di Agassi nel 2003, l’ultima sua vittoria di questo torneo nella sua strabiliante carriera che lo ha consacrato fra i migliori tennisti di sempre. Il campione americano vinse il torneo anche nel 1995.

Nel 2005 inizia il dominio Federer ma l’anno successivo lo svizzero si fa soffiare il titolo dal russo Safin Marat, per poi tornare a vincere per due anni consecutivi nel 2006 e nel 2007. A questo punto arriva l’imperatore Djokivic che inizia la sua scalata da record nel 2008 vincendo gli Open, lasciando la vittoria nel 2009 allo spagnolo Nadal per poi tornare a vincere dal 2011 fino al 2013 in una tris straordinaria. Nel 2014 vince la Svizzera di Wawrinka e nel 2015 – 2016 c’è un altro bis di Djokovic. Il 2017 e il 2018 sono ancora della Svizzera con Federer, dal 2019 al 2021 c’è un altra tris del campione serbo che fino a oggi ha vinto in totale 9 Australian Open.

Foto di copertina via Twitter (@AustralianOpen)

Share.

Leave A Reply