Australian Open, Berrettini avanti come un treno. Ora i quarti di finale

0

Continua la corsa di Matteo Berrettini agli Australian Open 2022: battuto lo spagnolo Pablo Carreno-Busta in tre set. Ottima, ancora una volta, la prova offerta dal giocatore azzurro, che si è guadagnato i quarti del torneo australiano per la prima volta in carriera. Martedì affronterà Gael Monfils.

Il match: Berrettini batte Carreno-Busta 7-5; 7-6; 6-4

Ha impiegato 2 ore e 24 minuti Matteo Berrettini per superare l’ostacolo Pablo Carreno-Busta. È stata una partita equilibrata, in cui il romano numero 7 al mondo ha dimostrato maggiore solidità nei momenti decisivi rispetto allo spagnolo.

La partita – Come dicevamo, sin dall’inizio, c’è grande equilibrio in campo, con entrambi i giocatori molto attenti a non prestare il fianco all’avversario. Un primo spiraglio per il break, Berrettini lo intravede nel settimo game, arrivando a due punti dal 4-3. Tuttavia Carreno-Busta riesce a cavarsela e a tenere il proprio turno di battuta. Nulla può, invece, lo spagnolo nell’undicesimo gioco quando Berrettini piazza la zampata decisiva al primo dei tre break point ottenuti: il parziale d’apertura, dunque, si chiude sul punteggio di 7-5 per l’italiano.

Al rientro, subito tre chance di break consecutive a favore Matteo. L’azzurro, però, non riesce a concretizzare, così come nell’unica occasione presentatasi nel nono game. Il secondo set si decide al tie-break ed è ancora Berrettini ad avere la meglio per 7 a 4.

Il terzo parziale si svolge sulla falsa riga degli altri due: permane il grande equilibrio nonostante l’inerzia dell’incontro sia tutta dalla parte di Berrettini. In 43 minuti soltanto una palla break, quella concessa dall’iberico nel sesto gioco. Poi, la svolta nel decimo game, con l’azzurro che conquista la vittoria in risposta al primo match point.

Le statistiche del match di Berrettini

Ace: 28
Doppi falli: 1
Percentuale prima di servizio: 77%
Percentuale punti prima di servizio: 87%
Percentuale punti seconda di servizio: 57%
Palle break salvate/concesse: 1/1
Punti in risposta alla prima: 30%
Punti in risposta alla seconda: 44%
Palle break vinte: 2/7
Vincenti: 57
Errori non forzati: 27
Punti vinti al servizio: 80%
Punti vinti in risposta: 36%

Le statistiche del match di Carreno Busta

Ace: 2
Doppi falli: 2
Percentuale prima di servizio: 70%
Percentuale punti prima di servizio: 70%
Percentuale punti seconda di servizio: 50%
Palle break salvate/concesse: 5/7
Punti in risposta alla prima: 13%
Punti in risposta alla seconda: 38%
Palle break vinte: 0/1
Vincenti: 29
Errori non forzati: 30
Punti vinti al servizio: 64%
Punti vinti in risposta: 20%

Australian Open, Berrettini ai quarti contro Monfils

Dopo aver sconfitto Nakashima, Kozlov, Alcaraz e Carreno Busta, Matteo Berrettini se la vedrà con Gael Monfils, francese numero 20 al mondo e diciassettesima testa di serie della competizione. Monfils, che due settimane fa ha vinto il torneo di Adelaide, ha finora eliminato Coria, Bublik, Garin e Kecmanovic. Sarà il terzo confronto tra i due. Al momento l’azzurro guida i precedenti per 2-0 in virtù dei successi ottenuti agli US Open nel 2019 e all’ATP Cup nel 2021.

Dove vedere l’Australian Open in tv e streaming

L’Australian Open potrà essere seguito in diretta televisiva sui canali Eurosport1 ed Eurosport2, visibili sia su Sky che su Dazn. Inoltre, la competizione australiana sarà visibile in streaming sulle app di Discovery+, Sky Go, Dazn, TimVision, NowTv ed Eurosport Player.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply