ATP 500 Rio, Fognini sontuoso contro Carreno: vola ai quarti

0

Eccezionale Fabio Fognini in Brasile: battuto Pablo Carreno Busta in tre set agli ottavi dell’ATP 500 di Rio de Janeiro. L’azzurro ha offerto una prestazione da urlo, riuscendo a recuperare uno svantaggio maturato quasi senza una spiegazione, visto che sin dal principio del match era stato al saldo comando delle operazioni.

Confermata la sensazione emersa già dopo la partita con Bagnis: Fogna è on fire, sia fisicamente sia come livello di tennis. Al prossimo turno affronterà l’argentino Federico Coria.

Il match: Fognini batte Carreno Busta 5-7; 6-4: 6-3

Foto Twitter Rio Open

Ha impiegato poco meno di tre ore (2h e 55 minuti) Fabio Fognini per superare l’ostacolo Pablo Carreno Busta: 5-7; 6-4; 6-3 il risultato con cui l’azzurro ha battuto il numero 18 al mondo, nonché quarta testa di serie del torneo, guadagnandosi i quarti di finale.

La partita – Sulla terra rossa brasiliana è un ottimo Fognini dal principio dell’incontro. L’azzurro, infatti, riesce a centrare il break già nel primo game, dispensando in seguito giocate sontuose e una grande solidità. Questo fino a quando, nel decimo gioco, chiamato a servire per il set, sbaglia due dritti consentendo all’avversario di riportarsi in parità. Carreno Busta, poi, allunga sul 6-5 tenendo tranquillamente la battuta.

Quindi, succede un po’ di tutto nel game successivo: Fognini va sotto 0-30, ma riesce a risalire sul 30-30. All’improvviso, però, la partita viene interrotta per diversi minuti al fine di consentire le cure mediche ad una donna colpita da un malore sugli spalti. Alla ripresa, il ligure lotta, ha diverse chance per assicurarsi il tiebreak, ma alla fine capitola anche a causa della strenua difesa dell’iberico, autore di alcuni recuperi che lo portano all’errore.

Il trentaquattrenne nostrano, tuttavia, non accusa il colpo e nel secondo set rientra in campo con una grande voglia di rivalsa che lo porta a un soffio dal break nel terzo game. Occasione sfumata, proprio come poco più tardi (nel sesto game) sfuma per lo spagnolo la possibilità di mettere la pietra tombale sul match: in virtù di due break point annullati, Fognini rimane in vita. Momento chiave il nono gioco, in cui l’azzurro riesce a strappare il servizio al numero 18 ATP, andando poi a chiudere sul 6-4.

Nell’atto decisivo della sfida, Fognini breakka ancora lo spagnolo nel primo game, salvo poi subire il controbreak nel gioco seguente. L’inerzia del confronto, in ogni caso, è tutta dalla parte dell’italiano che, al netto di una palla break concessa nel quarto game, disputa un parziale eccellente. La svolta, alla fine, arriva nel settimo e nel nono gioco, quando Fabio ottiene i due break che gli valgono il 6-3 e il conseguente accesso ai quarti dell’ATP 500 di Rio de Janiero.

Le statistiche del match di Fognini

Ace: 4
Doppi falli: 4
Percentuale prima di servizio: 60%
Percentuale punti prima di servizio: 57%
Percentuale punti seconda di servizio: 63%
Palle break salvate/concesse: 9/12
Punti vinti in risposta alla prima: 30%
Punti vinti in risposta alla seconda: 54%
Palle break vinte: 5/10
Punti vinti al servizio: 59%
Punti vinti in risposta: 40%

Le statistiche del match di Carreno Busta

Ace: 6
Doppi falli: 3
Percentuale prima di servizio: 73%
Percentuale punti prima di servizio: 70%
Percentuale punti seconda di servizio: 35%
Palle break salvate/concesse: 5/10
Punti vinti in risposta alla prima: 43%
Punti vinti in risposta alla seconda: 28%
Palle break vinte: 3/12
Punti vinti al servizio: 60%
Punti vinti in risposta: 41%

ATP 500 di Rio, Fognini ai quarti contro Coria

Sarà Federico Coria l’avversario di Fabio Fognini nei quarti dell’ATP 500 di Rio. L’argentino, 63esima forza del ranking mondiale, ha estromesso finora Cristian Garin (2 set) e Fernando Verdasco (3 set). È un giocatore temibile, certo, ma ampiamente alla portata dell’azzurro.

Dove vedere l’ATP 500 di Rio in tv e streaming

L’ATP 500 di Rio è trasmesso in diretta tv su Sky Sport Tennis e Sky Sport Uno (canali 205 e 201 di Sky), e su SuperTennis (canale 64 del digitale terrestre). È possibile, inoltre, seguire l’evento in live streaming su Sky Go, NowTV, SuperTenniX, SuperTennis.tv e TennisTv.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply