Cambiano le regole in Francia, Djokovic al Roland Garros?

0

Cambiano le regole in Francia: a partire dal prossimo 14 marzo scadrà l’obbligo del green pass e non si dovranno più indossare le mascherine anche nei luoghi al chiuso. Una buona notizia per Novak Djokovic, che potrà partecipare al Roland Garros.

Prima Montecarlo, poi Roland Garros e Wimbledon?

Arriva a marzo la prima bella notizia per la stagione di Novak Djokovic. Dopo l’affaire Australian Open, la brutta figura a livello mondiale e la prima posizione del mondo persa, il serbo può finalmente tirare un sospiro di sollievo.

A partire dal prossimo 14 marzo, infatti, in Francia cadranno tutti gli obblighi relativi al Covid-19. Scadrà il green pass e le mascherine non saranno più obbligatorie nei luoghi chiusi. Questo significa che il 20 volte campione slam potrà prendere parte al prossimo master1000 di Montecarlo (in partenza il 9 aprile) e al Roland Garros (che andrà in scena dal 22 maggio al 5 giugno).

Ci sono speranze di vederlo in campo anche a Wimbledon. Il governo Johnson sta prendendo delle decisioni che, con tutta probabilità, saranno uguali a quelle prese in Francia da Macron.

Più difficile, almeno ad oggi, la sua partecipazione allo US Open. Negli Stati Uniti sono ancora attivi gli obblighi vaccinali. Proprio per questo motivo, il serbo è stato costretto a saltare il doppio impegno ai master1000 di Indian Wells e di Miami al via nei prossimi giorni e per tutto il mese di marzo.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply