Indian Wells, Tsitsipas e il retroscena shock: pensavo di smettere

0

Stefanos Tsitsipas ha scioccato nella conferenza stampa del primo master1000 dell’anno a Indian Wells. Il greco ha svelato un importante retroscena: a Torino ha pensato di smettere con il tennis per il problema al gomito.

I pensieri di ritiro di Stefanos

Stefanos Tsitsipas ha stupito tutti in conferenza stampa prima dell’esordio a Indian Wells. Il greco ha rivelato che, durante le Atp Finals a Torino, ha pensato di smettere di giocare a tennis per il problema al gomito.

Il mio medico si aspettava che io iniziassi la stagione ad aprile sulla terra battuta, non credeva che potessi giocare in Australia né tantomeno arrivare in semifinale. Ho anche giocato l’Atp Cup prima, si può dire che è stato un po’ un miracolo.

Non mi divertivo più a giocare, non potevo competere al livello che mi ero prefissato e quando sono arrivato a Torino alle Atp Finals, pochi giorni prima dell’intervento, il dolore era così forte che ho pensato che nessuno specialista avrebbe potuto aiutarmi comunque. Si tratta di un problema che mi portavo dietro da parecchio tempo e a quel punto ho pensato persino di smettere di giocare a tennis. Ero in un posto molto brutto con la testa.

Gli obiettivi del 2022? Il primo obiettivo è stare bene e rimanere motivato. L’anno scorso le due cose erano diventate inconciliabili. Non credevo più in me stesso perché a causa dell’infortunio non mi sentivo in grado di arrivare dove volevo, di raggiungere nuovi traguardi e limiti perché il mio corpo me lo impediva. Era molto triste sentirsi impotente, perché in un certo senso mi sentivo debole e incapace di migliorarmi.

Se riuscissi a vincere un torneo importante come questo, avrei certamente più sicurezze sulla mia possibilità di vincere anche uno Slam, non c’è dubbio”.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply