Indian Wells, Berrettini doma (a fatica) il “gioiello” Rune e vola al terzo turno

0

Esordio vincente per Matteo Berrettini ad Indian Wells 2022: il numero uno azzurro, che aveva usufruito di un bye al primo turno, si è imposto in tre set sul giovane gioiello danese Holger Rune. Non è stata una partita semplice per il romano, che l’ha spuntata soltanto dopo più di due ore di battaglia. Ai sedicesimi se la vedrà con il sudafricano Lloyd Harris.

Il match: Berrettini batte Rune 6-3: 4-6; 6-4

Foto Twitter BNP Paribas Open

Ha impiegato oltre due ore (2h e 4 minuti) Matteo Berrettini per superare l’ostacolo Holger Rune al secondo turno di Indian Wells 2022: 6-3; 4-6; 6-4 il risultato finale. Ecco come è andata la partita in sintesi.

La partita

I primi tre game sono contrassegnati da una fase di studio. Poi Berrettini accelera e riesce a strappare la battuta al danese nel quarto gioco, portandosi successivamente sul 4-1. Ma il classe 2003 di Gentofte non si dà per vinto, e torna in carreggiata poco più tardi centrando il break che gli consente di accorciare sul 3-4. A questo punto, però, è bravo Matteo a breakkare ancora l’avversario nell’ottavo game, alla seconda delle tre chance a sua disposizione. Il parziale d’apertura, dunque, si conclude sul 6-3 in favore dell’azzurro nonostante il disperato tentativo di rientrare da parte di Rune (due break point annullati da Berrettini nel nono game).

Nel secondo set è ancora battaglia: Matteo Berrettini è costretto ad annullare una palla break nel suo primo turno di battuta; Holger Rune ne riesce ad annullare due nel quinto gioco. Il danese, come anche in precedenza, appare abbastanza propositivo e voglioso di stupire. E lo dimostra concretamente nel decimo game, quando piazza il break che gli vale il pareggio: 6-4. Nell’atto decisivo dell’incontro, tuttavia, il giocatore nostrano non si disunisce dinanzi alle iniziative dell’enfant terrible scandinavo. Anzi, Berrettini ritrova subito il vantaggio strappandogli la battuta nel terzo game. In seguito, l’azzurro alza ulteriormente l’asticella al servizio e chiude le ostilità con un faticato (due break point annullati nel decimo game) ma anche meritato 6-4.

Prestazione non eccellente, ma comunque buona per Berrettini. Bisogna tener conto che Matteo rientrava da un infortunio e che Holger Rune è uno dei tennisti più promettenti del panorama mondiale, capace di prendersi un set pure contro Novak Djokovic agli US Open 2021.

Indian Wells, Berrettini al terzo turno contro Lloyd Harris

Sarà Lloyd Harris, da oggi numero 44 del ranking mondiale, il prossimo avversario di Matteo Berrettini al BNP Paribas Open 2022. Il sudafricano sta vivendo un momento non positivissimo. Fino ad Indian Wells aveva racimolato cinque eliminazioni al primo turno (su cinque tornei disputati). All’esordio sul cemento californiano ha sconfitto Facundo Bagnis in tre set. Nel complesso, Harris rappresenta un avversario ostico, ma assolutamente alla portata dell’azzurro. La sfida è prevista tra la serata di domani e la nottata di mercoledì.

Le statistiche del match di Berrettini

Ace: 13
Doppi falli: 3
Percentuale prima di servizio: 65%
Percentuale punti prima di servizio: 72%
Percentuale punti seconda di servizio: 52%
Palle break salvate/concesse: 6/8
Punti vinti in risposta alla prima: 27%
Punti vinti in risposta alla seconda: 28%
Palle break vinte: 3/8
Punti vinti al servizio: 65%
Punti vinti in risposta: 32%

Le statistiche del match di Rune

Ace: 5
Doppi falli: 4
Percentuale prima di servizio: 68%
Percentuale punti prima di servizio: 73%
Percentuale punti seconda di servizio: 56%
Palle break salvate/concesse: 5/8
Punti vinti in risposta alla prima: 28%
Punti vinti in risposta alla seconda: 39%
Palle break vinte: 2/8
Punti vinti al servizio: 68%
Punti vinti in risposta: 35%

Dove vedere Indian Wells in tv e streaming

È possibile seguire il Masters 1000 di Indian Wells sui canali Sky Sport Uno (201 e 472-482 del digitale terrestre), Sky Sport Tennis (205) e Sky Sport Action (206). Per gli abbonati di Sky tutti i match sono a disposizione tramite Sky Go anche su smartphone e tablet; in streaming il torneo è disponibile anche sull’app di Now TV previo abbonamento. Il torneo californiano è visibile anche su Supertennis (canale 212 del decoder e sul digitale terrestre al canale 64), dove alle ore 12 e in replica alle ore 18, andrà in onda la partita più interessante della giornata precedente.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!
Share.

Leave A Reply