Indian Wells, trionfo Fritz. Prima sconfitta dell’anno per Nadal

0

Indian Wells ha un nuovo campione ed è l’americano Taylor Fritz, che ha battuto Rafa Nadal con il risultato di 6-3 7-6 maturato in poco più di due ore di gioco (2 ore e 5 minuti). Partita sofferta per entrambi i giocatori, scesi in campo con evidenti problemi fisici. Alla fine l’ha spuntata chi ha resistito di più.

Il match: Fritz batte Nadal 6-3; 7-6

Foto Instagram BNP Paribas Open

Nadal aveva un problema al pettorale, Fritz un acciacco alla caviglia: il livello della finale non è stato elevatissimo, con lo spagnolo che ha mostrato difficoltà al servizio e con lo statunitense che ha palesato limiti negli spostamenti laterali.

La partita

Fritz è partito subito molto forte, breakkando Nadal nel primo e nel terzo game, portandosi poi sul 4-0. Nell’ottavo gioco, sul 5-2, l’americano ha avuto un piccolo passaggio a vuoto, consentendo all’iberico di recuperare un break di svantaggio: cortesia che gli è stata restituita nel game seguente: 6-3 in favore di Fritz il punteggio definitivo del parziale d’apertura.

Dopo un pausa negli spogliatoi con il fisioterapista, Nadal è rientrato in campo apparentemente più pimpante, mentre i problemi alla caviglia di Fritz hanno cominciato ad essere più dolorosi. Ne è derivata una seconda parte di sfida lottata con sofferenza e generosità da ambedue i protagonisti. Scambio di battuta tre terzo e quarto game, con Nadal che non è riuscito a confermare il sorpasso che gli era valso il 2-1. Il maiorchino, nel nono gioco, ha avuto anche un’opportunità per breakkare nuovamente lo statunitense. Se ci fosse riuscito si sarebbe presentato a servire per il set. E invece, Fritz ha resistito, guadagnandosi addirittura un match point nel game seguente (senza però riuscire a capitalizzare). Alle fine si è arrivati al tie-break ed è stato il classe ’97 di Rancho Santa Fe a laurearsi campione del BNP Paribas Open, più comunemente conosciuto come Masters 1000 di Indian Wells, per 7 punti a 5.

Si ferma a 20, dunque, la striscia vincente di Nadal in questo 2022. Per Fritz, invece, si tratta del primo successo in un torneo di tale portata. In generale, era dal 2001 con Andre Agassi che gli USA non vedevano trionfare un proprio rappresentante sul cemento californiano. Da oggi il ventiquattrenne è il numero 13 al mondo.

Foto Instagram BNP Paribas Open

Le statistiche del match di Nadal

Ace: 2
Doppi falli: 3
Percentuale prima di servizio: 67%
Percentuale punti prima di servizio: 56%
Percentuale punti seconda di servizio: 54%
Palle break salvate/concesse: 5/9
Punti vinti in risposta alla prima: 31%
Punti vinti in risposta alla seconda: 52%
Palle break vinte: 2/10
Punti vinti al servizio: 55%
Punti vinti in risposta: 38%

Le statistiche del match di Fritz

Ace: 1
Doppi falli: 3
Percentuale prima di servizio: 64%
Percentuale punti prima di servizio: 69%
Percentuale punti seconda di servizio: 48%
Palle break salvate/concesse: 8/10
Punti vinti in risposta alla prima: 44%
Punti vinti in risposta alla seconda: 46%
Palle break vinte: 4/9
Punti vinti al servizio: 62%
Punti vinti in risposta: 45%

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply