Montecarlo, quanti elogi da Korda per Alcaraz (dopo averlo battuto)

0

Al master1000 di Montecarlo abbiamo assistito a quella che può essere definitiva una delle più belle partite dell’anno. Sebastian Korda ha avuto la meglio di Carlos Alcaraz in tre ore di gioco di altissimo livello. In conferenza stampa, l’americano ha voluto elogiare a più riprese il rivale spagnolo.

Alcaraz, l’esempio da seguire per tutti i giovani

Sebastian Korda ha vinto una delle partite più belle della propria carriera contro Carlos Alcaraz al secondo turno del master1000 di Montecarlo. L’americano ha giocato una sfida ai limiti della perfezione e, in conferenza stampa, si è lasciato andare a numerosi elogi per il rivale (di ieri e del futuro, molto probabilmente). Al terzo turno lo aspetta il connazionale Taylor Fritz, campione a Indian Wells.

Carlos sta spianando la strada a tutti noi giovani nel circuito. Ci sta facendo vedere che è possibile vincere grandi tornei e ci sta dando fiducia. Vederlo giocare mi ispira e mi spinge a dare sempre il meglio.

Ho giocato con lui a Milano la scorsa stagione, è un giocatore completamente diverso da quel torneo. È migliorato moltissimo e adesso è un tennista completo. Riesce a giocare un tennis meraviglioso. Può fare di tutto: è veloce, ha un grande servizio, un dritto e un rovescio da far invidia; gioca benissimo anche a rete. In più è forte mentalmente e fisicamente. È un avversario difficilissimo da battere e lo sarà ancora di più nei prossimi due anni. Spero di poter giocare molte partite con lui in futuro.

Me lo auguro perché è un tennista straordinario, ma ancora di più è una bella persona. Spero di incontrarlo tante volte nei prossimi anni”.


Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply