Kyrgios torna in campo, ma per giocare a basket

0

Nick Kyrgios tornerà presto in campo, ma su un parquet per giocare una partita benefica di basket. L’australiano è stato invitato insieme ad altre star australiane in una sfida benefica tra Kings e Hawks.

Il rapporto tra Nick e il basket

Nick Kyrgios non ha mai nascosto il proprio amore per il basket, confinando il tennis sempre al secondo posto e classificandolo solo come professione. L’australiano è stato il primo ad indossare canottiere di squadre Nba durante gli allenamenti per dimostrare la sua passione. In una recente intervista, l’aussie ha voluto spiegare approfonditamente cosa lo lega allo sport con la palla a spicchi.

Ho sempre provato a modellare il mio stile di vita al mio abbigliamento: per questo scendo in campo per gli allenamenti vestendomi da basket. Ho creato una sorta di linea di connessione tra questi due sport e ne sono fiero. Sono stato il primo ad indossare canottiere Nba durante gli allenamenti e ora in molti fanno scelte simili. Tutti, però, sanno chi è stato a lanciare questa moda.

Ho capito che il tennis è solo una piccolissima finestra rispetto a tutta la mia vita e il tempo sta andando avanti senza che io me ne accorga. Sto provando a fare del mio meglio sia in campo che fuori, ma non mi pento di alcune scelte fatte quando ero più giovane, so che non posso tornare indietro. Un momento chiave per me è stato quando è morto Kobe Bryant: ho iniziato a capire quanto lui avesse fatto per lo sport che amava e per le persone. Ho deciso così di seguire il suo esempio, comportandomi bene e dedicandomi alle persone che ne hanno bisogno”.


Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply