Belgrado, è un gran bel Fognini: altra vittoria e semifinale in tasca

0

Fabio Fognini centra la sua seconda semifinale in stagione all’Atp250 di Belgrado: battuto ai quarti di finale il tedesco Oscar Otte con il risultato di 75 64. Adesso uno tra Taro Daniel e Andrey Rublev prima della possibile finale.

Fogna c’è, adesso testa alla semifinale

Fabio Fognini, dopo i problemi vissuti dal 2019 al 2021 con una serie di sconfitte ai quarti di finale, trova la seconda semifinale della stagione (primo exploit all’Atp500 di Rio de Janeiro a febbraio). L’azzurro, che ha perso molte posizioni in classifica al termine del master1000 di Montecarlo (dove ha perso i punti della vittoria del 2019), è riuscito a mantenere il pronostico e a sconfiggere un avversario ostico come Oscar Otte, giustiziere del finalista del 2021, Aslan Karatsev.

La partita

Partita molto complicata per il nostro Fabio soprattutto nel primo set, quando si è trovato subito sotto di un break (servizio perso al secondo gioco) e con due setpoint annullati al proprio avversario prima del controbreak nel nono game. Il Fogna è stato poi perfetto, strappando il servizio all’avversario anche nel gioco in risposta successivo e chiudendo il parziale col risultato di 75.

Nel secondo set, al contrario, Fognini si è trovato subito avanti, ma nel quarto game ha subito il controbreak dell’avversario. La parità è durata pochi minuti, con l’azzurro autore di un nuovo break nel settimo gioco e capace di portare il vantaggio fino a fine partita e chiudere con il parziale di 75 64.

In semifinale il nostro Fabio se la vedrà con il vincente della sfida tra Taro Daniel e Andrey Rublev, con il russo che parte con i favori del pronostico.


Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply