Ranking Atp, cinque azzurri in top-100: Sinner perde punti, Fognini torna a macinare

0

Restano cinque i tennisti italiani tra i primi cento del mondo nel ranking Atp. Si tratta di Matteo Berrettini, che guida sempre il gruppo, Jannik Sinner, Lorenzo Sonego, Fabio Fognini e Lorenzo Musetti.

Il 26enne romano, fermo per i postumi dell’operazione subita alla mano, è numero 6 del mondo, ancora con un discreto margine sul più vicino inseguitore, Casper Ruud, che però lo insegue staccato di meno di 500 punti. Tenendo conto che Matteo la settimana prossima ne perderà 600 per l’impossibilità di confermare la finale di Madrid dello scorso anno, il sorpasso, almeno del norvegese, sarà inevitabile.

Perde punti ma al momento nessuna posizione Jannik Sinner, fermo alla numero 12. Rispetto alla settimana scorsa, però, sono ben 160 i punti in meno, quelli persi rispetto alla semifinale di Barcellona del 2021. L’altoatesino non giocherà neppure la prossima settimana i tornei di Monaco ed Estoril per risolvere i problemi di vesciche ed arrivare al top della forma per gli appuntamenti di Madrid, Roma e Parigi.


>>> Guida: I migliori 10 grip per le vostre racchette


Stabile Lorenzo Sonego alla numero 27. La sconfitta agli ottavi di Barcellona contro Carreno Busta non ha influito in maniera negativa sul suo ranking ma è chiaro che il torinese debba fare qualcosa di più se vuole sfruttare al massimo questo swing sulla terra come fece lo scorso anno con la spettacolare semifinale di Roma.

Risale la china – dopo la botta dei punti persi la scorsa settimana a Montecarlo che gli costarono trenta posizione in classifica – Fabio Fognini, dopo la semifinale raggiunta a Belgrado (poi sconfitto nettamente da Andrey Rublev). Il ligure, che era crollato alla 62, è ora in posizione numero 50.

Passi in avanti anche per Lorenzo Musetti, che passa alla numero 61. Il toscano sta giocando bene sul rosso, deve solo imparare a essere un po’ più continuo e concreto. E magari il sorteggio potrebbe aiutarlo di più in futuro e non fargli trovare sulla sua strada sempre Diego Schwartzman, uno dei più grandi specialisti sul rosso, che lo ha eliminato, sempre agli ottavi, sia a Montecarlo che a Barcellona.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!


Share.

Leave A Reply