Le 7 migliori racchette sul mercato per i colpi in top-spin

0

Il tennis moderno, si sa, è sempre più caratterizzato dai colpi top-spin. Nella realizzazione di tali giocate ad effetto molto dipende dai giocatori, è vero. Ma alcune racchette aiutano più di altre.

Diamo uno sguardo alle sette migliori racchette da tennis per lo spin attualmente sul mercato.

Le migliori 7 racchette per lo spin

Foto Instagram Babolat

1. Babolat Pure Aero

Dimensioni della testa: 100 pollici quadrati
Lunghezza: 27 pollici
Peso incordato: 11,3 once / 320 g
Peso oscillante: 327
Schema corde: 16×19
Equilibrio: 4 punti HL
Rigidità: 69

La Babolat Pure Aero è la racchetta ufficiale di Rafael Nadal. E dunque non è un gran sorpresa che sia estremamente adatta ad imprimere effetti. L’ultima versione della Pure Aero è stata ottimizzata per ottenere più velocità ed è consigliata non solo ai giocatori professionisti, ma anche ai dilettanti. Il cambiamento più grande è stato apportato grazie alla nuova tecnologia di rotazione FSI, che distanzia maggiormente la corda per consentire colpi extra da ogni parte del campo. Nel modello standard, la racchetta è molto leggera e facile da maneggiare. Il modello da tour è un po’ più focalizzato sulla stabilità, ma è comunque abbastanza semplice da utilizzare per lo spin.

Pro: miglior giro complessivo
Contro: non è la racchetta più “benevola” per il braccio

> Acquisra subito

2. Babolat Pure Drive

Dimensioni della testa: 100 pollici quadrati
Lunghezza: 27 pollici
Peso incordato: 11,1 once / 314 g
Peso oscillante: 308
Schema corde: 16×19
Equilibrio: 4 punti luce frontale
Rigidità: 72

La Pure Drive è la racchetta perfetta per coloro che vogliono colpire davvero forte o avere un ottimo servizio. La dimensione della testa è la stessa della Pure Aero, e offre al giocatore molto spazio con cui lavorare quando cerca di far girare la palla durante gli scambi lunghi. Se incordate esattamente allo stesso modo, tra le due racchette ci sono solo alcune piccole differenze che il giocatore medio noterà. In ogni caso, la Pure Drive è un po’ più facile da usare per i principianti rispetto alla Pure Aero. Dunque è la racchetta giusta anche per un livello intermedio o avanzato.

Pro: combinazione perfetta di potenza e velocità
Contro: è abbastanza rigida

> Acquista subito

3. Testa Grafene 360 ​​Gravity+ MP

Dimensioni della testa: 100 pollici quadrati
Lunghezza: 27 pollici
Peso incordato: 11 once / 312 g
Peso oscillante: 320
Schema corde: 16×20
Equilibrio: 3 punti HL
Rigidità: 62

Questo nuovo modello della Head mira ad aumentare l’area di rotazione della racchetta per consentire ai giocatori di vedere la differenza quando colpiscono la palla da tutte le angolazioni del campo. Come è possibile ciò? Grazie a una testa leggermente più rotonda, che permette ai giocatori di sentirsi maggiormente a proprio agio quando colpiscono la palla o vogliono imprimere un determinato effetto. La velocità è un’altra delle qualità di questa racchetta.

Pro: racchetta veloce da muovere per imprimere gli effetti
Contro: si concentra più sul controllo che sul ritmo con i servizi

> Acquista subito

4. Wilson Ultra 100

Dimensioni della testa: 100 pollici quadrati
Lunghezza: 27 pollici
Peso incordato: 11,2 once / 317 g
Peso oscillante: 320
Schema corde: 16×19
Equilibrio: 4 punti HL
Rigidità: 74

Ci sono diverse tipologie della Wilson Ultra 100, ma fanno tutte un ottimo lavoro fornendo diverse alternative di spin. C’è una tipologia più pesante ed un’altra più leggera. La struttura è ciò che rende la Wilson Ultra 100 perfetta per sviluppare effetti. Chiunque noterà che la racchetta è ad alte prestazioni, ma facile da usare. Anche l’opzione più pesante non sembra troppo dura. Anzi, consente a un giocatore di trovare la propria posizione e vedere come può avvantaggiare il proprio gioco in generale. Gli effetti sono semplici da sviluppare sui colpi da fondo campo e sul servizio, ma la Wilson Ultra 100 fa del suo meglio negli scambi. Tra tutte le racchette da spinning che fanno parte di questa lista, la Wilson potrebbe rivelarsi la più comoda di tutte.

Pro: si adatta a stili di gioco diversi
Contro: manca un po’ di ritmo

> Acquista subito

5. Prince Textreme Warrior 100

Dimensioni della testa: 100 pollici quadrati
Lunghezza: 27 pollici
Peso incordato: 11 once / 314 g
Peso oscillante: 320
Schema corde: 16×18
Equilibrio: 6 punti HL
Rigidità: 66

Prince è un’azienda di cui non si parla molto per quanto riguarda lo spin, ma ha alcune racchette che fanno un ottimo lavoro nell’aiutare le persone a giocare un tennis moderno. La Textreme Warrior 100 è in circolazione da un po’ di tempo e le persone apprezzano la sua giocabilità generale. Pesa solo 314 grammi e il suo bilanciamento consente ai giocatori di colpire con un effetto frusta. Far oscillare la racchetta come una frusta è un ottimo modo per sviluppare effetti. I giocatori sono piacevolmente sorpresi da ciò che l’azienda è stata in grado di realizzare in un breve lasso di tempo.

Pro: modello leggero per una facile rotazione
Contro: buon controllo, ma non eccelso

> Acquista subito

6. Yonex VCORE 100

Dimensioni della testa: 100 pollici quadrati
Lunghezza: 27 pollici
Peso incordato: 10,5 once / 298 g
Peso oscillante: 308
Schema corde: 16×19
Saldo: 1pt HL
Rigidità: 67

Yonex offre la sua racchetta VCore in diverse dimensioni della testa, ma il modello 100 offre uno sweet spot più ampio sia per potenza che per effetti. Andare al di sotto di 100 pollici quadrati sarà molto difficile dal punto di vista della rotazione, motivo per cui si consiglia di utilizzare questo modello. La VCore è una racchetta molto aerodinamica, che stimola i giocatori a colpire con topspin. Coloro che non hanno familiarità con le racchette Yonex noteranno subito che la forma della testa è leggermente diversa. Nulla di strano, è uno stile distintivo di Yonex. L’azienda ha migliorato lo spin utilizzando un materiale chiamato AMD, ovvero la grafite che aiuta il telaio a fare il suo dovere, rendendo più facile anche un po’ di rotazione. Per la precisione, c’è sempre la possibilità di abbassare la dimensione della testa. Ma la stragrande maggioranza delle persone che stanno cercando di colpire con rotazione apprezzeranno qualche centimetro in più.

Pro: la dimensione unica della testa offre un’area di rotazione più ampia
Contro: non è la racchetta più facile da controllare

> Acquista subito

7. Volkl V-Feel 8

Dimensioni della testa: 100 pollici quadrati
Lunghezza: 27 pollici
Peso incordato: 11,1 once / 315 g
Peso oscillante: 315
Schema corde: 16×18
Equilibrio: 4 punti HL
Rigidità: 70

La Volkl V-Feel 8 è disponibile in 285 g, 300 g e 315 g. Questa è l’unica grande differenza tra le tre tipologie.
Considerando il modello standard, la Volk V-Feel è la racchetta giusta per i giocatori che sono soliti stare sulla linea di fondo, visto che può generare molta potenza senza rinunciare allo spin. Lo schema corde è leggermente non convenzionale a 16 x 18, ma questo apre un po’ lo schema per creare davvero una buona quantità di effetti. Non se ne parla sempre molto, ma questa racchetta è costruita per ottenere spin di qualità.

Pro: disponibile in molti pesi diversi
Contro: non è troppo commerciale

> Acquista subito

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!


Share.

Leave A Reply