Classifica Atp: super Alcaraz sempre più in alto. Prossimo obiettivo Tsitsipas?

0

La corsa di Carlos Alcaraz non si arresta più. Il fenomeno spagnolo, che ha appena compiuto diciannove anni, è il nuovo numero sei del mondo. Grazie alle spettacolari prestazioni messe in campo al Masters 1000 di Madrid, dove ha battuto per la prima volta il suo idolo Rafael Nadal, per poi ripetersi in un match spettacolare contro Novak Djokovic, e trionfare in finale contro Alexander Zverev, “Carlitos” si è garantito il sorpasso su Casper Ruud, Andrey Rublev e il nostro Matteo Berrettini.

A questo punto la quinta posizione di Stefanos Tsitsipas, che precede il fenomeno spagnolo di meno di mille punti, è a rischio. A partire dal Roland Garros, torneo in cui Alcaraz ormai parte tra i super-favoriti e in cui il greco deve difendere i punti della semifinale dello scorso anno.

La situazione degli italiani

Come detto, Matteo Berrettini ha pagato il conto della mancata partecipazione al Masters 1000 di Madrid, dove lo scorso anno aveva raggiunto la finale. Il 26enne romano è ora numero 8 del mondo e perderà altri punti legati all’assenza agli Internazionali d’Italia e, molto probabilmente al Roland Garros.

Perde una posizione anche Jannik Sinner, che passa dalla 12 alla 13, superato dall’amico e compagno di doppio Hubert Hurkacz. Non è un buon momento per l’altoatesino, ancora lontano dal tennista che abbiamo visto nel finale del 2021. Proverà a riscattarsi già a partire dal Foro Italico.

Stesso discorso, forse anche peggio in termini di gioco e di risultati, per Lorenzo Sonego, che resta in 28esima posizione, ma a Roma è chiamato a cambiare passo, visto che in ballo ci sono i 360 punti della semifinale raggiunta lo scorso anno. Non sarà facile, visto che all’esordio sarà contrapposto a Denis Shapovalov.

Bel salto in avanti, con relativo best ranking, per Lorenzo Musetti. Il ventenne di Carrara è numero 51 del mondo, alle soglie dell’agognato ingresso in top-50. Peccato davvero che, a causa dell’infortunio patito durante il riscaldamento del match contro Zverev a Madrid, sia costretto a saltare gli Internazionali.

Completa il quadro degli italiani in top-100 Fabio Fognini in posizione numero 56.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!


Share.

Leave A Reply