Il derby d’Italia sull’erba di Germania: i precedenti e il favorito

0

Matteo Berrettini e Lorenzo Sonego si affrontano oggi a Stoccarda nel match valevole per i quarti di finale all’Atp 250 Boss Open. Una partita che racchiude su di sé vari motivi di interesse, primo tra tutti il fatto che si gioca tra due giocatori che hanno un rapporto speciale e consolidato, cresciuti insieme, con un percorso che li ha visti prima protagonisti a livello Futures, poi Challenger ed infine nel circuito Atp.

Berrettini e Sonego, curiosamente, non si sono mai affrontati nel circuito maggiore, quello di Stoccarda sarà il loro primo H2H. Due invece i precedenti a livello Challenger. La prima volta risale al 2016, sul sintetico di Brescia: era un primo turno e Matteo vinse in due set (6-4, 7-6). Vittoria in due set anche nel secondo precedente, nel 2019 al Challenger sul cemento di Phoenix (6-4, 6-4).

Berrettiini vs Sonego: chi vincerà oggi a Stoccarda?

Oggi le condizioni sono molto diverse rispetto a quelle di questi due precedenti. Berrettini (classe 96) e Sonego (classe 95) si sono affermati nei circuito. Il primo ha ottenuto risultati che lo hanno già proiettato nel gotha assoluto del tennis italiano, il secondo si è ritagliato uno spazio di primo piano, forse anche oltre quelle che erano le più rosee previsioni su di lui.

Matteo e Lorenzo sono per certi versi giocatori con caratteristiche molto simili: ottimo servizio per entrambi (nel caso del romano parliamo di uno dei migliori, se non il migliore, del circuito), ottimo dritto. Il punto debole di entrambi, se così si può dire, è un rovescio un po’ incerto. A queste caratteristiche Berrettini aggiunge una dose di classe e letalità che gli hanno consentito di ottenere risultati straordinari, mentre Sonego compensa alcune delle lacune che ha con una maggiore mobilità e con il suo ormai leggendario cuore e spirito battagliero.

Secondo le ultime quote, Berrettini parte leggermente favorito. In condizioni normali, i favori del pronostico per l’attuale numero 10 del mondo sarebbero ancora più marcati, ma come noto Matteo rientra da uno stop di quasi tre mesi per l’infortunio alla mano, quindi la sua tenuta resta un’incognita, nonostante l’incoraggiante esordio al primo turno contro Radu Albot. Difficile, comunque, parlare di condizioni normali, quando in campo scendono anche i rapporti personali. Sentite Sonego: “Matteo per me è un fratello, è sempre difficile giocare con un amico. Vedremo che succede“.

Dove vedere il derby Berrettini-Sonego in diretta tv e streaming

Il match è in programma sul campo centrale di Stoccarda al termine della prima partita di oggi (Otte vs Bonzi), non prima delle 12,30. La copertura in diretta verrà garantita da SuperTennnis (canale 64 del digitale terrestre e 212 di Sky, streaming su supertennis.tv, piattaforma SuperTennix). La partita sarà visibile anche su Sky Sport, (canali 201 e 204). Per gli abbonati ci sarà anche una live streaming mediante la piattaforma Sky Go.

Share.

Leave A Reply