La crisi, il doping, il trasferimento, la nuova vita a Lecce. Parla Franco Agamenone

0

Quella di Franco Agamenone è sicuramente la storia più incredibile di questo torneo Atp 250 di Umago. Il percorso del 29enne italo-argentino è stato finora incredibile. Prima di questo appuntamento non aveva mai vinto un match a livello Atp e ora si ritrova in semifinale, a sfidare uno dei giocatori più forti del mondo come Jannik Sinner.

Al termine del match vinto contro Marco Cecchinato si è fermato lungamente a parlare con i giornalisti in sala stampa. Ecco cosa ha detto.

Da 575 al mondo alla semifinale in un torneo Atp, il tutto in meno di due anni. Che cosa è successo? “Negli ultimi due anni è successo tanto. Il mio trasferimento, il lavoro tecnico e mentale tra l’Argentina e Lecce. Ogni giorno lavoro sotto tutti gli aspetti. Questo approccio ha cambiato tutto, provo ogni giorno a superare me stesso, non penso tanto al mio avversario, ma soprattutto a me stesso“.

“Sicuramente qua ho trovato le condizioni migliori per giocare. Il posto è bellissimo. Ogni partita che ho giocato mi sono sentito sempre meglio, fino al match contro Cecchinato in cui ho giocato un grandissimo tennis. Riesco ad adattarmi un po’ a tutti gli stili di gioco, per esempio trovando il timing giusto per rispondere al grandissimo servizio in kick di Marco”.

Cosa ti ha spinto a lasciare il tuo Paese? “Purtroppo in questo momento in Argentina non si sta benissimo, ci sono tanti problemi economici. Per me era difficile programmare tornei, venivo sempre qua cinque mesi di fila, non avevo una base, era tutto molto difficile. A Lecce ho trovato una casa, una famiglia, gente che mi vuole bene, per me è importantissimo“.

“Nel 2019 mi hanno comunicato che ero positivo al doping, perché era contaminato un integratore che prendevo. E’ stata una tappa durissima per me, per un errore della mia medica e anche per un po’ di sfortuna. Sono stato fermo nove mesi, poi è arrivata la pandemia e alla fine con la mia ragazza abbiamo deciso di trasferirci in Italia ed è cominciato tutto”.

Dove vedere l’Atp 250 di Umago in tv e streaming

L’Atp 250 di Umago è visibile in diretta e in chiaro su Supertennis, canale 64 del digitale terrestre e 212 di Sky. È possibile seguire il torneo anche in diretta streaming sul sito www.supertennis.tv, oppure tramite la piattaforma Supertennix (previo abbonamento o gratis se tesserati FIT). La kermesse croata è trasmessa anche su Sky Sport Tennis (canale 205 del decoder) e su Sky Sport Uno (ch.201 del decoder e 472-482 del digitale terrestre). L’evento è visibile inoltre su Sky Go e sull’app di NOW TV previo abbonamento.


Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply