I dieci tennisti italiani arrivati più volte in finale nell’era Open

0

Nella storia dell’era Open sono state al momento 188 le occasioni in cui un tennista italiano è arrivato in finale in un torneo Atp. Parliamo di due finali (una vinta da Adriano Panatta e una persa da Matteo Berrettini) a livello Slam, otto finali (di cui tre vinte) a livello di Masters 1000, quindici finali (di cui quattro vinte) a livello Atp 500 e ben 163 (di cui 68 vinte) a livello Atp 250.

Il giocatore che ha disputato più finali in assoluto – che è anche quello che ne ha vinte di più e l’unico a trionfare in uno Slam (Roland Garros 1976) – è Adriano Panatta. L’ex tennista romano è arrivato in fondo un torneo per 26 volte complessivamente, ed ha portato a casa 10 titoli.

Dietro di lui c’è Fabio Fognini, che ha un solo titolo in bacheca in meno rispetto a Panatta, pur essendo arrivato in finale “solo” 19 volte complessivamente. Completa il podio Corrado Barazzutti, con 13 finali raggiunte, ma un bilancio di 5 vittorie e 8 sconfitte. L’unico nella top-10 ad avere un bilancio esattamente in pareggio è Paolo Bertolucci, con 12 finali in totale, 6 vittorie e 6 sconfitte.

Dietro di loro c’è Andreas Seppi e Matteo Berrettini. Il 38enne altoatesino ha giocato 10 finali finora in carriera a livello Atp, vincendo 3 volte e perdendo 7 volte. Il 26enne romano ne ha vinte sette (l’ultima il back to back al Queen’s nel 2022) e perse tre. Dietro di loro Andrea Gaudenzi (3 vittorie e 6 sconfitte) e Filippo Volandri (2 vittorie e 7 sconfitte).  Completano la top-10, con sette finali disputate, Renzo Furlan e Francesco Cancellotti. Questi ultimi due hanno lo stesso identico bilancio di 2 vittorie e 5 sconfitte. Con la finale di Umago, entra in top-10 anche Jannik Sinner: per lui sei vittorie e una sola sconfitta.


Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply