Auger-Aliassime alza l’asticella: pronto per il definitivo salto di qualità?

0

Felix Auger-Aliassime, dopo alcuni mesi di appannamento, si sente pronto per i tornei dello swing americano. Il canadese, impegnato al torneo di Los Cabos in Messico, ha voluto parlare del suo primo successo Atp in carriera, della top10 e degli obiettivi futuri.

Felix ci prova

Auger-Aliassime è riuscito finalmente ad alzare al cielo un trofeo all’Atp500 di Rotterdam dopo diverse finali perse nel tour maggiore. Il buono stato di forma è continuato al Roland Garros, dove ha addirittura costretto al quinto set Rafael Nadal. Da quel momento in poi, però, le prestazioni sono peggiorate (vedere Wimbledon e Newport). Prima dell’inizio del torneo di Los Cabos, il giovane ha voluto parlare del suo passato e degli obiettivi per il futuro.

Ogni volta che perdevo una finale ci rimanevo molto male, ma quest’anno sapevo di essere un giocatore diverso. Ciò sarebbe significato dover giocare meglio per essere pronto a questo tipo di partite. Posso dire che a Rotterdam ha funzionato tutto.

Ho sentito finalmente di aver messo da parte tutte le sensazioni negative che mi accompagnavano. Adesso mi focalizzo sull’essere positivo e ottimista per il match: grazie a queste cose riesco ad essere sempre fiducioso sul poter vincere.

Entrare nella top10 e vincere partite importanti è stato un grande sollievo per me e il mio team. I miei obiettivi ora sono ancora più importanti”.

Share.

Leave A Reply