Kyrgios polemico: che differenza di trattamento in base al ranking

0

Nick Kyrgios sta conducendo un’ottima campagna all’Atp500 di Washington. Il finalista dell’ultima edizione di Wimbledon, però, si è presentato molto polemico nella conferenza stampa dopo la partita con Tommy Paul. L’aussie ha denunciato la netta differenza di trattamento tra i giocatori in base al ranking.

La denuncia di Nick

Nick Kyrgios sta disputando un ottimo torneo a Washington. Nei primi tre turni non ha perso un singolo set contro gli americani Marcos Giron, Tommy Paul e Reilly Opelka. Al prossimo turno se la vedrà con Frances Tiafoe, un avversario molto valido.

Prima della partita, però, l’australiano si è pubblicamente lamentato per la grande differenza di trattamento tra i giocatori con testa di serie e quelli senza. Nick, infatti, si è dovuto sottoporre già ad un test antidoping dopo la sua partita di secondo turno a mezzanotte ed è stato consigliato di mangiare al food court insieme ai tifosi prima delle partite.

Credo che i giocatori con una testa di serie non giochino mai un primo turno. L’altra sera ho giocato un match di secondo turno, molto complicato, e mi sono dovuto sottoporre ai test antidoping fino a dopo la mezzanotte. Il mio avversario con una testa di serie, invece, ha potuto dormire all’orario che voleva. Può anche mangiare quello che vuole. A me hanno detto di mangiare nel food court con i tifosi quando finisce il cibo della mensa. Ci sono semplicemente delle cose con cui un giocatore testa di serie non deve fare i conti”.

Share.

Leave A Reply