Wta 1000 Toronto, Giorgi perfetta: stessa avversaria, stesso punteggio di un anno fa

0

È arrivata un’altra splendida vittoria per Camila Giorgi al Wta 1000 di Toronto. Dopo il successo di ieri su Emma Raducanu, la tennista marchigiana ha battuto in due set la belga Elise Mertens, guadagnandosi il terzo turno del torneo. Per lei si tratta dell’ottava affermazione di fila sul cemento nordamericano, considerato il trionfo dello scorso anno a Montreal.

L’azzurra ha offerto una prestazione quasi perfetta: devastante in risposta, solida al servizio: quando sente l’aria canadese, la nostra Camila sale letteralmente in cattedra. La sua prossima avversaria sarà la superstite del derby statunitense tra Jessica Pegula e Asia Muhammad.

Giorgi batte Mertens 6-3; 7-5

Ha impiegato poco più di un’ora e mezza (1 h e 33 minuti) Giorgi per superare Mertens al secondo turno del Wta 1000 di Toronto: 6-3; 7-5 il risultato al termine dell’incontro. Ecco come è andata in sintesi.

La partita

L’inizio del match è stato tutta a marca italiana: tenuto il servizio a zero in apertura, Giorgi ha inanellato tre game consecutivi (di cui due in risposta) portandosi sul 4-0. Impressionante la velocità di palla con la quale ha messo a segno numerosi vincenti.

Nel quarto gioco, è arrivata una timida reazione di Mertens, che ha recuperato uno dei due break di svantaggio sfruttando due errori di rovescio della marchigiana. Quest’ultima, però, successivamente non ha concesso più nulla alla sua avversaria e si è presa il primo parziale con un 6-3.

Al rientro in campo, la sfida si è fatta molto più equilibrata e lottata. Da registrare un scambio di battute tra terzo e quarto game, con la Giorgi che ha mancato l’opportunità di allungare sul 3-1. Col passare del tempo, la belga ha cominciato a servire sempre meglio, ma l’azzurra non si è fatta intimorire.

Nel nono gioco, Camila non è riuscita a sfruttare un’opportunità di break, complice una Mertens determinata a non mollare la presa. E infatti, nel game successivo è stata proprio la belga a mettere in difficoltà la giocatrice nostrana, costringendola ai vantaggi per rimanere nel set.

Quello decisivo, alla fine, si è rivelato l’undicesimo game, quando Giorgi ha centrato (grazie a tre vincenti strepitosi) il break che gli ha poi consentito di chiudere la pratica con un 7-5. A nulla è servito il disperato tentativo di rientrare della tennista di Lovanio.

Curiosità: il punteggio è identico a quello che ha permesso all’azzurra di battere la belga esattamente un anno fa, ma a Montreal. Speriamo sia un segnale…

>>> Dove vedere il Masters 1000 di Montreal e il Wta 1000 di Toronto di tv e streaming

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply