US Open: rimpianto Giorgi, il sogno di Serena continua

0

Tra ieri pomeriggio e stanotte è andata in scena la prima tranche di match del secondo turno femminile dello US Open 2022. In campo anche Camila Giorgi, che purtroppo è uscita sconfitta dal big match contro Madison Keys. Colpaccio della russa di origini italiane Liudmila Samsonova, vincitrice in due set su una delle finaliste dell’edizione 2021. Continua anche il sogno di Serena Williams.

US Open, Giorgi lotta ma non basta: Keys avanti

Come abbiamo accennato in apertura, è finito al secondo turno il cammino della Giorgi sul cemento di New York. La marchigiana, reduce dal successo in rimonta sull’ungherese Anna Bondar, si è arresa in tre set a Madison Keys, numero venti al mondo. L’azzurra e la statunitense hanno dato vita ad una bellissima battaglia.

Keys batte Giorgi 6-4; 5-7; 7-6(6)

La padrona di casa è partita subito bene e in men che non si dica si è trovata sul 4-1 con doppio break. Successivamente la giocatrice nostrana ha provato a rientrare nel parziale, ma il suo tentativo si è infranto contro la solidità dell’avversaria, che è passata in vantaggio con un 6-4.

Al rientro in campo, Giorgi ha confermato la ripresa mostrata sul finale del primo atto trovando nel secondo game il break che gli è valso il 2-0. Il suo allungo, però, non è durato molto, visto che Keys è riuscita a riacciuffarla sul 4 pari. Poi un nuovo scatto, quello cruciale: dopo aver sciupato due set point nel decimo game, la marchigiana ha trovato la zampata due giochi più tardi chiudendo con un 7-5.

Nell’atto decisivo dell’incontro la grande lotta e continuata, ma a un certo punto Giorgi ha rotto l’equilibrio portandosi sul 4-2. Presentatasi a servire per il match, tuttavia, qualcosa non ha funzionato e l’americana ha centrato un insperato controbreak. Quest’ultima ha anche sfiorato il controsorpasso, nell’undicesimo game, ma alla fine il verdetto è stato affidato al super-tiebreak.

Qui, purtroppo per i colori italiani, c’è stata poca partita: Keys ha preso immediatamente il sopravvento portandosi sul 6-2, poi si è guadagnata i sedicesimi archiviando la pratica per 10-6. Un grande peccato per l’Italtennis, visto che Camila ha avuto nelle proprie mani l’opportunità di vincere, ma non è stata in grado di concretizzarla.

US Open, continua il sogno di Serena

Per quanto riguarda gli altri risultati del day 3 dello US Open 2022, da segnalare le vittorie di Coco Gauff (su Gabriela Ruse), Ons Jabeur (su Elizabeth Mandlik), Caroline Garcia (su Anna Kalinskaya) e Bianca Andreescu (su Beatriz Haddad Maia). Successo anche per Liudmila Samsonova che ha domato in due set la canadese Leylah Annie Fernandez, finalista dell’edizione 2021. Per la russa, che in passato ha rappresentato l’Italia, si tratta della dodicesima affermazione di fila dopo i trionfi a Washington e Cleveland. E poi c’è Serena…

Il colpaccio più grande della giornata americana, infatti, l’ha fatto registrare proprio lei, The Queen, sei volte campionessa sul cemento di Flushing Meadows, che a fine torneo appenderà la racchetta al chiodo all’età di quasi 41 anni.

La leggenda statunitense, che all’esordio aveva estromesso Daria Kovinic, ha sconfitto la numero due al mondo Anett Kontaveit (7-6 2-6 6-2), regalandosi il terzo turno con Alja Tomljanovic. Beh, diciamo le cose come stanno: se la Williams dovesse vincere lo US Open realizzerebbe una delle imprese più straordinarie nella storia del tennis e dello sport in generale. Siamo dinanzi al classico “non succede, ma se succede…”.

>>> Dove vedere lo US Open 2022 in diretta TV e streaming

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply