US Open, a Kyrgios il match più folle dell’anno con Medvedev

0

Nella notte italiana è andato in scena l’incontro che tutti aspettavano da inizio US Open: Nick Kyrgios contro Daniil Medvedev. Come ci si poteva aspettare, abbiamo assistito al match più folle dell’anno, con colpi clamorosi, proteste e gesti che non avevamo mai visto su un campo da tennis.

Il racconto della sfida

Se ci limitiamo a cosa è successo in campo, la cronaca della sfida è abbastanza semplice. Per la seconda volta in poco meno di un mese, Medvedev si arrende al talento e alla pazzia di Kyrgios, un avversario che soffre come pochi. Il russo, inoltre, fallisce la difesa del titolo della scorsa stagione e virtualmente non è già più numero 1 del mondo. Daniil è apparso molto più falloso del solito e non ha sicuramente espresso il più bel tennis della sua carriera.

Dall’altra parte, invece, Nick sta sicuramente vivendo il miglior periodo della propria vita tennistica. È arrivato in finale a Wimbledon e potrebbe replicare anche allo US Open. Sta giocando un tennis di altissimo livello e, nella peggiore delle ipotesi, il prossimo lunedì tornerà in top20.

Le follie in campo

Con due giocatori del genere e un valore della partita così alto, non potevano mancare gli episodi folli durante la partita. Come quando Medvedev, rivolgendosi verso l’arbitro, afferma “Se continua così me ne vado”, dopo l’ennesimo sfogo di Nick verso il suo angolo (“C***o, non mi dite come devo servire”).

Poi la chiacchiera tra l’australiano e Patrick McEnroe a bordocampo (ovviamente, contro il regolamento) alla conclusione di un punto letteralmente regalato all’avversario e così commentato da Ben Rothenberg su Twitter “Ha appena trovato il modo più stupido che abbia mai visto per perderlo… mio Dio”.

Poi, la chicca finale della sfida. Scambio durissimo, con il russo che sembra in procinto di chiudere con una volée, ma Kyrgios ci arriva e gioca un passante perfetto, che Medvedev può solo toccare. La palla rimane nel suo campo, in aria, e lì arriva il gesto che nessun essere senziente si può immaginare. L’australiano entra nel campo del russo e gioca un vincente, andando ad esultare col pubblico. Arbitro e Medvedev rimangono a bocca aperta perché è un evidente invasione di campo e la pallina non è rimbalzata!

>>> Dove vedere lo US Open 2022 in diretta TV e streaming

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply