I 5 record centrati da Alcaraz grazie al successo allo US Open

0

Come vi abbiamo ampiamente raccontato, Carlos Alcaraz ha vinto lo US Open 2022 superando in finale il norvegese Casper Ruud. Grazie al successo sul cemento di New York, il giovane spagnolo si è preso la vetta del ranking mondiale e stabilito diversi record, cinque per la precisione. Vediamo quali sono.

I 5 record centrati da Alcaraz grazie al successo allo US Open

1.  Alcaraz è il primo giocatore dal 1992 a vincere uno Slam dopo aver giocato 5 set agli ottavi, ai quarti e in semifinale

Alcaraz a New York si è consacrato come il nuovo maratoneta del tennis maschile. Nonostante la sua giovane età, infatti, Carlos ha battuto Marin Cilic, Jannik Sinner e Frances Tiafoe in cinque set ottenendo la sua prima finale Slam. Vincendola, lo spagnolo è diventato il primo giocatore da Stefan Edberg agli US Open del 1992 a centrare il trionfo in uno Slam spuntandola in cinque set agli ottavi, ai quarti e in semifinale.

2. Alcaraz è il primo giocatore nell’era Open che ha vinto a New York alla sua seconda apparizione

Al suo debutto allo US Open, nel 2021, Alcaraz aveva raggiunto i quarti di finale. Un anno dopo, il murciano è andato vicino alla sconfitta ai quarti, ma è riuscito a spuntarla su Sinner con grande destrezza. Vincendo la finale, è poi diventato il primo giocatore dell’era Open a conquistare lo US Open alla sua seconda apparizione sul cemento di Flushing Meadows. Anche Pancho Gonzalez vinse gli US Open alla sua seconda presenza, ma ciò avvenne nel 1948.

3. Alcaraz è il più giovane vincitore di uno Slam dal 2005

Alcaraz ha finora condotta un’eccezionale 2022, evocando paragoni con il suo illustre connazionale Rafael Nadal. Dopo essere diventato il più giovane due volte vincitore di un Masters 1000, Carlito è diventato anche il più giovane campione Slam da Nadal al Roland Garros nel 2005.

4. Alcaraz è il più giovane vincitore degli US Open dal 1990

Alcaraz è diventato, inoltre, il più giovane vincitore dello US Open da Pete Sampras nel 1990.

5. Alcaraz è il più giovane numero uno al mondo

Quella andata in scena a New York è stata una finale che, oltre ad assegnare il titolo, ha determinato il nome del nuovo padrone del circuito maggiore. Battendo Ruud, Alcaraz è diventato il più giovane numero uno del mondo da quando è nata la classifica Atp nel 1973. Nel dettaglio, l’iberico ha abbassato il record precedente di Lleyton Hewitt (20 anni, 9 mesi) di quasi un anno e mezzo (19 anni e 4 mesi).

>>> Le sette migliori racchette in circolazione per i colpi in top spin

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply