Coppa Davis, riecco il vero Berrettini: grande zampata e l’Italia vola

0

Buona anche la seconda per l’Italtennis alla fase a giorni della Coppa Davis 2022. Dopo il netto successo di Lorenzo Musetti su Borna Gojo, Matteo Berrettini ha sconfitto in rimonta Borna Coric, assicurando alla selezione azzurra il successo sulla temibile Croazia. Partita a due facce per il romano, spento e falloso nelle fasi iniziali, acceso e devastante dal secondo set in poi. Ora tocca a Fabio Fognini e Simone Bolelli, i quali sfideranno in doppio Nikola Mektic e Mate Pavic.

Berrettini batte Coric 6-7; 6-2; 6-1

berrettini

Foto Roberto Dell’Olivo

Ha impiegato quasi due ore e mezza (2 h e 24 minuti) Berrettini per superare l’ostacolo Corica nella seconda sfida di Italia-Croazia di Coppa Davis: 6-7; 6-2; 6-1 il punteggio al termine dell’incontro. Ecco come è andata in sintesi.

La partita

Berrettini ha iniziato il match molto sottotono. In difficoltà nei movimenti, soprattutto sulla risposta al servizio, in men che non si dica il romano si è trovato sotto 0-3. La reazione di Matteo è poi arrivata nel settimo game, quando alla seconda chance a sua disposizione è riuscito a portarsi sul 3-4 grazie ad un meraviglioso passante lungolinea. Dopodiché, affidandosi alla battuta, l’azzurro ha agganciato Coric sul 4-4 senza particolari problemi. Qualche difficoltà in più, invece, Berrettini ce l’ha avuta nel decimo game, in cui ha dovuto annullare una palla break prima portarsi sul 5-5. Nessuno strappo tra undicesimo e dodicesimo gioco, dunque si è giunti al tiebreak. Il mini-parziale decisivo è stato abbastanza a senso unico: dopo aver allungato sul 6-2, il croato ha chiuso la prima frazione per 7 punti a 4.

Al rientro in campo, però è stata tutta un’altra storia. Berrettini ha cominciato a mostrarsi più a suoi agio negli spostamenti, mentre Coric è apparso nettamente in confusione. Morale della favola: in virtù dei break centrati nel secondo (cruciale un doppio fallo del croato) e nell’ottavo game, l’azzurro ha rimesso la situazione in parità con un 6-2. Da segnalare quattro palle break, di cui tre consecutive, non concretizzate dal giocatore nostrano nel quarto game ed una pericolosissima palla break non sfruttata da Coric nel settimo game (lo avrebbe rimesso in corsa per il set).

Nel atto decisivo dell’incontro, il ventiseienne romano si è subito trovato a dover fronteggiare una palla break. Ma, anche con un po’ di fortuna, è riuscito a tenere la battuta. Poco da raccontare per quanto riguarda i seguenti due game, con entrambi i giocatori molto attenti a non prestare il fianco.

Il momento chiave, alla fine, si è rivelato il quarto gioco, quando, prima con un passante, poi con uno smash, quindi con un dritto terrificante e infine con una volée di rovescio, Berrettini è salito in cattedra piazzando la zampata del 3-1. Dopodiché Coric si è letteralmente sciolto e Matteo ha archiviato la pratica con un 6-1.

Coppa Davis, dove seguire le partite dell’Italia in TV e streaming

Le partite di Coppa Davis della selezione azzurra saranno visibili su Sky Sport Tennis (canale 205 di Sky) e su Rai 2. In streaming, sarà possibile guardare i match attraverso RaiPlay, SkyGo, NowTv e SuperTennix.

>>> Le migliori racchette da tennis del 2022, marca per marca

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply