Federer legacy, il discorso dopo il primo slam entrato nella leggenda

0

La notizia del ritiro di Roger Federer al termine della Laver Cup è stata come un fulmine a ciel sereno. Tutti avevano il timore che la fine sarebbe stata vicina, ma non così vicina. Andiamo insieme a ripercorrere uno dei momenti più importanti della carriera dello svizzero, la prima vittoria slam a Wimbledon, con le sue parole al termine della finale.

La prima delle venti sinfonie

Federer si presenta a Wimbledon 2003 da quarta testa di serie alla ricerca del primo titolo slam in carriera. Il suo percorso sui campi della regina è praticamente perfetto nei primi tre turni, dove lascia solo un set (unico perso in tutto il torneo) a Mardy Fish al terzo turno (Lee Hyung-taik e Stefan Koubek i primi due avversari). Al quarto turno ha la meglio su Feliciano Lopez (nonostante i problemi fisici che gli fanno chiedere l’aiuto del fisioterapista e degli antidolorifici), mentre nell’ultima settimana si arrendono Sjeng Schalken, Andy Roddick e Mark Philippoussis.

Grazie, è un sogno che diventa realtà per me. Ci scherzavo sempre quando ero bambino dicendo che l’avrei vinto. Adesso, però, l’ho vinto per davvero. È un trofeo così bello e sono molto felice della maniera in cui ho giocato. Non avrei mai pensato di essere in grado di vincere uno slam.

Credo, forse, che sia stato uno dei match più belli della mia carriera ed è incredibile che sia arrivato proprio in finale.

La partita contro Feliciano è stata uno shock. Credevo fosse arrivata l’ora di gettare la spugna, ma in qualche modo sono riuscito a venirne fuori nonostante i problemi fisici. La mia schiena ha iniziato a stare meglio e il mio gioco è subito migliorato. Adesso eccomi qui in piedi, non so come ho fatto.

Molte persone sono venute da Basilea, da dove vengo, ed è così bello condividere con loro questa gioia. Voglio ringraziare tutti, è stato tutto perfetto”.

>> I dieci migliori grip per le vostre racchette

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply