Coppa Davis, Italia di nuovo in campo: tutto sulla sfida contro l’Argentina

0

Oggi l’Italia scende in campo per la seconda sfida della fase a gironi di Coppa Davis 2022. Dopo la netta vittoria contro la Croazia, gli azzurri affrontano la forte Argentina capitanata da Guillermo Coria, reduce però dalla sconfitta all’esordio contro la Svezia. Si prospetta un confronto tosto così come lo è stato – al di là del punteggio – quello con Coric e compagni.

Coppa Davis, tutto ciò che c’è da sapere su Italia-Argentina

coppa davis

Foto Roberto Dell’Olivo

L’inizio delle ostilità è previsto per le ore 15:00, alla Unipol Arena di Bologna, sede che ha ospitato la prima sfida ed ospiterà anche Italia-Svezia. Come di consueto, il primo incontro sarà tra i numeri due (o tre) delle rispettive selezioni. A seguire toccherà ai numeri uno e poi, infine, andrà in scena il match di doppio. Per quanto riguarda la formazione che schiererà capitan Pippo Volandri, dopo il riposo cautelativo con la Croazia, dovrebbe tornare titolare Jannik Sinner. L’altro singolarista, invece, sarà quasi certamente Matteo Berrettini. Per la gara di doppio confermati Fabio Fognini e Simone Bolelli.

Gli avversari

La selezione albiceleste è molto forte, probabilmente anche più della Croazia. Capitan Coria, infatti, può contare su singolaristi del calibro di Diego Schwartzman (numero 17 Atp), Francisco Cerundolo (nr.27) e Sebastian Baez (nr.37), e su due doppisti collaudati come Horacio Zeballos e Maximo Gonzalez, rispettivamente numero 11 e 51 della categoria. Insomma, la squadra Argentina non ha bisogno di troppe presentazioni.

I confronti

Come abbiamo già accennato sopra, il primo incontro sarà tra i numeri due (o tre) di rispettivi team. Se verrà confermata la presenza di Sinner, dunque, Volandri potrà schierare uno tra Berrettini e Musetti. Il prescelto se la vedrà con Cerundolo o Baez, entrambi giocatori più da terra rossa, ma altrettanto abili sul cemento. C’è da dire, però, che qualunque sarà la combinazione, l’Italia partirà favorita.

Il secondo incontro, invece, sarà tra Sinner e Schwartzman. El Peque è molto migliorato nel suo gioco sul cemento, come dimostrano i risultati ottenuti negli ultimi tempi. Tuttavia, il nostro Jannik è un vero e proprio animale da indoor: salvo colpi di scena, l’altoatesino dovrebbe riuscire a regalare un punto importante alla compagine azzurra.

Veniamo, infine, all’incontro di doppio. Onestamente, vista la prestazione dei cosiddetti “Chicchi” contro due mostri come Mektic e Pavic, non ci sentiamo di dare l’Italia sfavorita. Ma sarà un match duro ed equilibrato, da giocare ad altissimi livelli come contro la Croazia. In ogni caso la speranza è sempre la stessa: che la pratica venga mandata in archivio già dai singolaristi. Staremo a vedere come andrà a finire.

Coppa Davis, dove seguire le partite dell’Italia in TV e streaming

Le partite di Coppa Davis della selezione azzurra saranno visibili su Sky Sport Tennis (canale 205 di Sky) e su Rai 2 (o Rai Sport). In streaming, sarà possibile guardare i match attraverso RaiPlay, SkyGo, NowTv e SuperTennix.

>>> Le migliori racchette da tennis del 2022, marca per marca

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply