Atp 250 Tel Aviv, Djokovic nel tabellone di doppio: il gran gesto verso l’ex compagno

0

Novak Djokovic ha confermato da un paio di settimane la partecipazione al prossimo Atp250 di Tel Aviv. La notizia delle ultime ore, però, è che parteciperà anche al tabellone di doppio per celebrare il ritiro di Jonathan Erlich, suo compagno nell’unico successo ottenuto in carriera al Queen’s nel 2010.

Il bel gesto di Nole

Il prossimo Atp250 di Tel Aviv avrà un tabellone di tutto rispetto per un torneo di questa categoria. La testa di serie numero 1 sarà il 21 volte campione slam Djokovic. Oltre a lui, due campioni slam (Marin Cilic e Dominic Thiem), Karen Khachanov, Diego Schwartzman, Botic Van de Zandzchulp e Sebastian Korda.

Quello che ha lasciato tutti sorpresi, però, è il nome del serbo anche nel tabellone di doppio. Nole, infatti, sarà il partner di Erlich, capitano giocatore di Israele in Coppa Davis e vincitore dell’Australian Open 2008. Il quarantacinquenne è arrivato all’ultimo torneo della propria carriera e Novak ha voluto rendergli omaggio dividendo con lui per un’ultima volta il campo da gioco.

Non è, comunque, stata una scelta dettata dal caso o dalle manie di protagonismo di Djokovic (come alcuni potrebbero pensare). I due hanno già fatto coppia nel 2010, durante l’Atp500 del Queen’s. Quella è stata l’unica volta in cui l’ex numero 1 del mondo si è portato a casa un titolo in doppio (battuti in finale Karol Beck e David Skoch).

Novak Djokovic ha confermato che giocherà il doppio la prossima settimana a Tel Aviv accanto a Jonathan Erlich per rivivere la collaborazione che ha portato l’unico titolo al serbo al Queen’s 2010.

Sarà l’ultimo torneo di Erlich, 45 anni, capitano giocatore di Israele in Coppa Davis”.

>> I dieci migliori grip per le vostre racchette

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply