Atp 250 Sofia, Musetti parte con una vittoria: ma che fatica contro il semisconosciuto Lazarov

0

Vittoria col brivido per Lorenzo Musetti sul cemento indoor dell’Atp 250 di Sofia. L’azzurro, nonostante qualche difficoltà di troppo, è riuscito a sconfiggere Alexandar Lazarov, bulgaro numero 334 al mondo, rivelatosi davvero un osso duro.

Per Muso, lo ricordiamo, quella di oggi è stata la partita d’esordio nel torneo, dal momento che ha usufruito di un bye al primo turno. Il suo prossimo avversario ai quarti sarà il vincente della sfida tra il tedesco Jan-Lennard Struff e il francese Hugo Humbert.

Musetti batte Lazarov 6-7; 7-6; 6-2

Ha impiegato quasi tre ore (2 h e 44 minuti) il nostro Musetti per superare l’ostacolo Lazarov agli ottavi dell’Atp 250 di Sofia: 6-7; 7-6; 6-2 il punteggio al termine dell’incontro. Ecco come è andata in sintesi.

La partita

Il match è stato molto equilibrato nel complesso, soprattutto nelle fasi iniziali. Durante tutto il primo set, infatti, si è registrata soltanto una palla break, in favore di Lazarov nel sesto game, ma Musetti è riuscito ad annullarla. I servizi l’hanno fatta da padrona e dunque il verdetto è stato affidato al tiebreak. Nel mini-parziale decisivo, il bulgaro è stato bravo ad approfittare di qualche imprecisione di troppo da parte dell’azzurro e alla fine, inanellando anche grandi giocate, si è imposto per 7 punti a 5.

Al rientro in campo la battaglia ha continuato ad essere molto tirata. Le prime palle break (2) sono arrivate nel nono game, sempre in favore del bulgaro, ma anche stavolta Musetti è riuscito a cavarsela portandosi in seguito sul 5-4. Nel decimo game, invece, è stato l’azzurro ad avere a disposizione una chance per il break (quello che lo avrebbe portato in parità con un 6-4). Tuttavia, ancora una volta, lo strappo non si è concretizzato.

Dopodiché è successo di tutto. Prima è arrivato il break di Lazarov, che sembrava aver messo la pietra tombale sull’incontro. Poi Musetti, con un colpo di reni straordinario, è riuscito a raggiungere il bulgaro sul 6-6. Infine si è assistito ad un tiebreak al cardiopalma, che ha visto Lorenzo spuntarla per 10 punti a 8 (al quarto set point).

Nell’ultimo atto della sfida, con tutta l’inerzia dalla propria parte, Musetti è salito letteralmente in cattedra. Il ventenne azzurro, infatti, ha centrato il break nel primo e nel terzo game e poi non ha concesso più nulla al suo avversario. Alla fine, ha archiviato la pratica con un perentorio 6-2.

Dove vedere l’Atp 250 di Sofia in TV e streaming

L’Atp 250 di Sofia 2022 sarà trasmesso in diretta TV su Supertennis (canale 64 del digitale terrestre e 212 di Sky). Lo streaming del torneo, invece, sarà visibile su supertennis.tv, SuperTenniX e Tennis TV.

>> I dieci migliori grip per le vostre racchette

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply