Coppa Davis, tripudio azzurro a Malaga: “Giusto sognare”. Le parole di Volandri, Sonego e Fognini

0

Grandissima Italia nella sfida d’esordio alle Finals di Coppa Davis 2022. Come vi abbiamo raccontato, la squadra azzurra ha battuto il team USA per 2 punti a 1, guadagnandosi il penultimo atto del torneo, dove affronterà una tra Canada e Germania. Decisivi ai fini della qualificazione il successo di Lorenzo Sonego su Frances Tiafoe e quello di Fognini-Bolelli nel match di doppio contro Sock-Paul.

Coppa Davis, è Italia-show! La voce dei protagonisti

italia coppa davis

Foto Roberto Dell’Olivo

A margine del confronto, gli esponenti della selezione nostrana hanno voluto esprimere tutta la propria soddisfazione per un risultato che, considerate le assenze di Jannik Sinner e Matteo Berrettini, non era poi così scontato. Anzi. Di seguito la voce dei protagonisti e gli highlights delle partite.

Lorenzo Sonego: “Sembrava di essere in Italia, sono felice!”

Coppa Davis, Sonego è un gigante: primo punto per l’Italia

Foto Roberto Dell’Olivo

Sonego: “Sembrava di essere in Italia, un po’ come quando giochiamo a Roma. Ma del resto siamo a Malaga, non è un viaggio lunghissimo per i nostri tifosi. Anche grazie al pubblico, mi sono goduto ogni momento e mi sono divertito. Giocare in Nazionale è orgoglio e responsabilità, difendere i colori del proprio Paese è molto diverso rispetto a giocare i vari tornei. L’obiettivo era evitare di caricarmi troppo di pressione, come invece mi era accaduto in passato. Le esperienze di Torino e di Bratislava mi hanno insegnato tanto. Sono entrato in campo convinto e ora sono felice!”.

La gioia di Fognini e Bolelli

italia coppa davis

Foto Roberto Dell’Olivo

Fognini: “Siamo contenti, sapevamo che il punto del doppio vale il 50% della sfida. Senza Sinner e Berrettini era molto complicata, ma sapevamo di poter giocarci le nostre carte. In Davis può succedere qualsiasi cosa. Io e Simone abbiamo risposto presente, per questi colori abbiamo sempre dato l’anima. Adesso è giusto sognare”.

Bolelli: “È stata una partita molto sofferta. Non eravamo i favoriti sulla carta e ora siamo contenti. Ora testa a sabato ma siamo consapevoli di avere una grandissima squadra”.

Capitan Volandri: “Orgoglioso della mia squadra”

Volandri e i dubbi di formazione in Coppa Davis

Foto Davis Cup

Volandri: “Sono molto orgoglioso della mia squadra, sono molto orgoglioso di questo pubblico che ci ha supportato dall’inizio alla fine. Sembrava di stare in Italia. Complimenti ai giocatori, hanno svolto tutti un ottimo lavoro. Tutti sono pronti a scendere in campo o a dare il proprio contributo. Matteo (Berrettini, ndr), non può giocare ed qui lo stesso, Jannik (Sinner, ndr) ci sta tifando da casa… Siamo un gran gruppo. I ragazzi del doppio sono stati super a portarla a casa, anche la gestione dell’ultimo game non è stata banale. Fognini non ha mai servito così bene, questo ha fatto la differenza. Sono stati una coppia strepitosa. Sonego aveva tanta energia e voglia di riscatto, ha servito in modo strepitoso. Ha fatto un grande lavoro. Ha dimostrato in questi giorni di avere grande entusiasmo e quando è così può fare cose strepitose. Musetti ha fatto una partita enorme contro un giocatore forte e in fiducia. Ha margine, ha fatto una grande prestazione e ora può fare ancora meglio”. 

 

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply