Coppa Davis, tutto pronto per Italia vs USA: i dettagli

0

È tutto pronto per l’esordio dell’Italia alle Finals di Coppa Davis, competizione di scena a Malaga che vede le migliori otto nazionali al mondo contendersi «l’insalatiera» più famosa della storia. Come sappiamo, gli azzurri affronteranno ai quarti il temibile team degli Stati Uniti capitanato da Mardy Fish. Si prospetta una sfida parecchio equilibrata che si deciderà sul filo di lana.

Coppa Davis, oggi Italia-Usa: tutto ciò che c’è da sapere

lorenzo musetti

Foto Twitter CONI

Considerate le assenze di Jannik Sinner e Matteo Berrettini, capitan Pippo Volandri schiererà come singolaristi Lorenzo Musetti e Lorenzo Sonego. Per il doppio, invece, c’è la rodata coppia composta da Fabio Fognini e Simone Bolelli. Fish, a sua volta, manderà in campo Taylor Fritz e Frances Tiafoe. Come da regolamento, il primo se la vedrà con numero uno italiano, ovvero il classe 2002 di Carrara. Il secondo scenderà in campo nel confronto inaugurale con il torinese. Per quanto riguarda il doppio, sicuro l’impiego dell’esperto Jack Sock. C’è da vedere chi lo affiancherà. Favoritissimo Tiafoe.

Sonego vs Tiafoe

L’incontro d’apertura di Italia-USA tra Sonego (numero 45 al mondo) e Tiafoe (19) prenderà il via alle ore 10 circa. Sul cemento indoor spagnolo si prevede un match parecchio lottato e dominato dai servizi, col nativo di Hyattsville leggermente favorito. A determinare ciò sono la posizione in classifica e l’unico precedente datato meno di un mese fa (31 ottobre), quando l’azzurro è stato battuto con un doppio 6-4 al primo turno del Masters 1000 di Parigi-Bercy. In ogni caso, i valori in campo saranno molto simili e ben sappiamo che in Coppa Davis numeri e previsioni rappresentano un qualcosa di molto relativo. C’è da aggiungere, a vantaggio dell’Italia, che Sonny è uno di quei cosiddetti “animali da Davis”. Potrebbe fare la differenza.

Musetti vs Fritz

Terminata Sonego-Tiafoe, sarà subito (o quasi) il momento dell’incontro tra le punte di diamante delle due selezioni, Musetti (23) e Fritz (9), entrambi protagonisti di un ottimo finale di stagione sul cemento indoor. Per via del ranking il californiano parte con un piede avanti, ma vale lo stesso discorso fatto per l’altra sfida: a deciderla saranno probabilmente i dettagli. I due si sono affrontati soltanto una volta nel passato, lo scorso 28 giugno a Wimbledon, dove Fritz si è imposto con un 6-4 6-4 6-3. La speranza è che Muso possa prendersi una bella rivincita. La vittoria contro l’americano è nelle sue corde, non ha nascosto di esserne convinto in una recente intervista rilasciata a Sky.

Fognini e Bolelli alla prova Jack Sock

Non vorremmo essere ripetitivi, ma pure in questo caso si presume che sarà l’equilibrio a farla da padrona. Fognini e Bolelli sono da tempo una certezza del circuito di doppio, come lo è Jack Sock. Stranamente il capitano americano ha deciso di non convocare Rajeev Ram, numero 3 della categoria. Se lo avesse fatto, l’inerzia sarebbe stata tutta dalla parte degli USA. Ma visto che così non è andata, i Chicchi se la giocheranno a viso aperto e alla pari a prescindere da chi affiancherà Sock.

>>> Coppa Davis. Italia-Usa: pronostico, programma, come seguirla in TV e streaming

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply