Nadal dopo il doppio ko alla United Cup: avevo bisogno di partite come queste

0

Si conclude senza successi la prima avventura di Rafael Nadal nella United Cup. Dopo la sconfitta con Alex De Minaur, oggi è arrivato il bis con Cameron Norrie. Nonostante ciò, lo spagnolo si è detto soddisfatto per aver accumulato ore in campo con avversari temibili.

L’avvio di stagione incerto

Il 2023, al contrario del 2022, è iniziato in salita per Nadal. Lo spagnolo ha perso le prime due partite della stagione con De Minaur e Norrie. Tutto il contrario dello scorso anno, quando la prima sconfitta era arrivata a stagione inoltrata dopo i successi consecutivi all’Atp250 di Melbourne, all’Australian Open e all’Atp500 di Acapulco.

I risultati, però, spesso non raccontano tutta la verità, proprio come ha sottolineato Rafa poche ore fa durante l’ultima conferenza stampa della Spagna nella competizione a squadre.

Avevo bisogno di partite come queste e di ore sul campo: non ho giocato molti match ufficiali negli ultimi sei o sette mesi. Giorni come questi mi aiutano: certo, con delle vittorie il processo diventa più rapido, ma devo iniziare a combattere. In alcuni momenti sono riuscito a giocare bene sia col dritto che con il rovescio.

Ho ancora due settimane prima dell’Australian Open. Non posso dire che la situazione sia idilliaca, ma non posso neanche lamentarmi perché sono riuscito a giocare bene. Credo che le due partite mi siano servite molto. Adesso, però, ho bisogno di qualche vittoria, nonostante il mio livello non sia così basso ad oggi.

Devo migliorare la mia forma fisica in queste due settimane e voglio continuare a fare set e game di allenamento. Siamo solo all’inizio e non ho assolutamente acceso dei campanelli d’allarme per due sconfitte di fila. Ho avuto anche le mie occasioni con due giocatori fortissimi e non le ho sfruttate. Ho ancora da migliorare, ma mi sono sentito vicino a due tennisti già molto in forma”.

> Le migliori racchette per il 2023, guida completa

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply