Australian Open, Sinner vince e convince. Ora altro step da favorito

0

Vince e convince Jannik Sinner alla seconda uscita sul cemento di Melbourne. Reduce dal successo su Kyle Edmund, l’altoatesino ha sconfitto Tomas Martin Etcheverry – argentino numero 79 al mondo – guadagnandosi il terzo turno dell’Australian Open 2023. Prestazione autorevole la sua, sulla falsa riga di quella offerta all’esordio.

Sinner batte Etcheverry 6-3, 6-2, 6-2

jannik sinner australian open

Foto Twitter Atp Tour

Ha impiegato meno di due ore (1 h e 46) Sinner per sbrigare la pratica Etcheverry al secondo turno dell’Australian Open 2023: 6-3, 6-2, 6-2 il punteggio al termine dell’incontro.

Il set inaugurale si è deciso nel sesto game, quando, dopo un’iniziale fase di studio, Jannik ha messo la quinta marcia procurandosi tre chance di break consecutive. Break arrivato alla prima occasione, complici tre errori del sudamericano. Quest’ultimo, incassato il colpo, non è mai riuscito ad impensierire l’azzurro, che si è portato in vantaggio con un 6-3.

Al rientro in campo, il predominio di Sinner si è fatto ancora più evidente. Bravo e fortunato il giocatore nostrano nel terzo game, in cui ha sottratto il servizio ad Etcheverry in virtù di un paio di vincenti sontuosi e di un nastro tricolore sul punto decisivo.

Successivamente, con tutta l’inerzia dalla propria parte, Jannik ha centrato un altro break nel quinto game, poi ha firmato il doppio allungo con un 6-2.

Stesso copione nel terzo atto, subito indirizzato dall’altoatesino con un break – il quarto personale – centrato in apertura. In seguito è arrivato anche il quinto strappo, che ha consentito a Sinner di mandare definitivamente in archivio la questione con un altro 6-2.

Buoni i numeri di Jannik, autore di 6 ace, dell’88% di punti con la prima di servizio e del 62% di punti con la seconda. Zero le palle break offerte. Prestazione autorevole nel complesso.

Australian Open, Sinner al terzo turno con Harris o Fucsovics

jannik sinner australian open

Foto Instagram Sinner

Superato l’ostacolo Etcheverry, al terzo turno dell’Australian Open, Sinner affronterà uno tra il “giustiziere” di Lorenzo Musetti, il sudafricano Lloyd Harris, e l’ungherese Marton Fucsovics. In entrambi i casi, per ranking e per qualità, l’azzurro partirà nuovamente favorito.

>> Dove vedere l’Australian Open 2023 in TV e streaming

>> I dieci migliori grip per le vostre racchette

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, registrati al nostro canale Telegram o iscriviti a Manic Monday, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Share.

Leave A Reply