spot_img
spot_img

Wimbledon, Sinner è troppo più forte: non lascia scampo a Kecmanovic e vola agli ottavi
W

Un grande Jannik Sinner stacca il pass per gli ottavi di finale al torneo di Wimbledon. Il 22enne altoatesino ha vinto in tre set contro Miomir Kecmanovic, fornendo una prova di forza degna di quello che è oggi, ossia il numero uno del mondo.

L’impatto dell’azzurro sul match è impressionante: in pochi minuti Sinner si porta sul 5-0, non lasciando alcuno spazio di manovra al suo avversario. Il 6-1 in 21 minuti del primo set restituisce molto meglio di qualsiasi parola la superiorità dimostrata da Jannik sul campo.

Nel secondo set la “notizia” è che c’è una partita. Kecmanovic riesce a stare nel match e rende la vita un po’ più difficile al leader del ranking Atp. Non abbastanza, però. Sinner, infatti, dopo un set molto più equilibrato del primo, piazza la zampata decisiva alla fine della frazione, chiudendo 6-4.

Il leit motiv del match, però, non cambia e nel terzo set Jannik sale di nuovo in cattedra, “bombardando” il suo avversario da ogni parte del campo e chiudendo il terzo set con un netto 6-2. Se qualcuno stesse cercando conferme da parte dell’italiano, questa sera sono arrivate in maniera prorompente. Il favorito per la vittoria finale è lui.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Articoli correlati

spot_img