mercoledì, maggio 27

Tutti i consigli utili per scegliere le scarpe da tennis giuste

0

Pensate che scegliere le giuste scarpe per giocare a tennis sia una cosa semplice? Beh, vi sbagliate. Gli aspetti da valutare e da tenere d’occhio, quando si procede a questa importante decisione per un giocatore di qualsiasi livello, sono molteplici e forse non tutti ne sono a conoscenza.

Il supporto laterale

Quando giochi a tennis, il cambio di direzione improvviso è uno dei movimenti più comuni. Ecco perché è assolutamente necessario indossare delle scarpe con un adeguato supporto laterale. Occorre assicurarsi, dunque, che le scarpe siano in grado di mantenere il piede ben stabile e fermo. Tutto questo è molto utile per muoversi meglio sul campo e prevenire guai fisici, soprattutto alle caviglie. In questo senso anche il sistema di allacciatura è importante, oltre che la larghezza della suola e la robustezza delle tomaie.

Ammortizzazione

EVA (Etilene vinil acetato) e poliuretano sono i materiali principali utilizzati per l’ammortizzazione delle scarpe da tennis. Il poliuretano è più pesante, ma è molto resistente. EVA è un materiale leggero ma è meno stabile. Il poliuretano è ovviamente la scelta migliore. Inutile dire che la buona ammortizzazione è fondamentale per assorbire gli urti o i traumi e non scaricare gli sforzi sulla pianta del piede. Da non confondere con la morbidezza, perché il rischio sarebbe poi quello di non avere un supporto soddisfacente.

Superficie

Fondamentale, per capire quale sia il giusto paio di scarpe da indossare, è ovviamente la scelta della superficie su cui giocare. Erba, cemento, terra battuta, sintetico: cambia il gioco e cambia anche l’impatto dell’attività sportiva sulle tue gambe e i tuoi piedi. Esistono scarpe che vengono commercializzate come “universali”, ma se davvero vuoi alzare il tuo livello di gioco e il tuo rendimento, dovrai scegliere una buona scarpa, progettata specificatamente per il tipo di campo che stai utilizzando.

Campi duri

Giocare su campi duri, in cemento, veloci, è molto impegnativo. Alcune delle migliori scarpe da tennis per campi duri hanno sulla suola un motivo a spina di pesce che garantisce la migliore presa sul campo. Dovrebbero anche avere un’adeguata ammortizzazione e una buona intersuola che trasferisce energia in ogni passo e assorbe gli urti tipici del campo duro. La parte superiore della scarpa deve essere molto resistente, la parte anteriore corrispondente alla punta deve avere le giuste protezioni, in particolare per le dita dei piedi.

Le scarpe da tennis per un campo duro hanno anche una parte superiore resistente che offre supporto e ampia durata. L’area della punta della scarpa è costruita e protetta, in particolare per le dita dei piedi, perché il campo duro danneggerà notevolmente le tue scarpe.

Campi in terra battuta

Per un campo in terra battuta, le migliori scarpe da tennis dovrebbero avere una suola a spina di pesce o un motivo a zig zag. Impedisce all’argilla di penetrare nella suola. In questo modo puoi avere una presa migliore sul campo, soprattutto nei cambi di direzione. Avere poca argilla “imprigionata” dalle scarpe è fondamentale per chi gioca sulla terra, motivo per il quale spesso si ricorre all’aiuto della racchetta sulla suola per rimuoverla.

Fondamentale avere questo tipo di scarpe anche per scivolare sulla terra e avere una buona trazione in avanti o indietro. La parte superiore della scarpa è invece a maglia fitta, per garantire la stabilità complessiva.

Campi in erba

I campi in erba sono più morbidi, e hanno un effetto meno forte sulle articolazioni e sul resto del corpo. In realtà non esistono molte scarpe da tennis disponibili esclusivamente per i campi in erba, che non sono così comuni. Spesso, però, le migliori scarpe da tennis hanno delle piccole punte che assomigliano addirittura ai tacchetti delle scarpe da calcetto.

Ovviamente queste sono scarpe che non possono essere usate sulle altre superfici e il cui uso, al tempo stesso, viene limitato anche quando si gioca sui campi in erba, dato che finiscono spesso per danneggiare il campo.

Comfort

Sembra scontato, me è sempre meglio ricordarlo. Le scarpe da tennis giuste per te devono essere anche comode. Ad esempio devono avere un’imbottitura adeguata sulla linguetta, per assicurarsi che i lacci non penetrino nella pelle. Se soffri del problema dei piedi piatti, devi optare per qualcosa di più morbido.

Se hai i piedi arcuati, scegli una scarpa solida o persino solette adatte come quelle qui offerte. Per evitare di ottenere vesciche, ricordati di “rompere” le scarpe nuove qualche giorno prima di scendere in campo, magari facendoci una passeggiata o una corsetta.

Conclusione

Scegliere la giusta scarpa da tennis è un processo tutt’altro che scontato. E’ un accessorio fondamentale per rendere al cento per cento, evitare infortuni e rendere la tua esperienza sul campo piacevole. Quel che vi consigliamo è di prediligere tutte le indicazioni contenute in questo articolo rispetto alla questione estetica. Certo, avere delle “belle” scarpe da tennis è un piacere, ma solo se soddisfano tutte le altre necessità.


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi sostenere l’attività di Tennis Fever, metti “Mi piace” alla nostra pagina Facebook. Non ti costa nulla!

Share.

Leave A Reply