Atp Cup, l’Italia parte male. Tutti i risultati della prima giornata

0

Inizia con una netta sconfitta l’avventura italiana nell’ATP Cup. Sul veloce della RAC Arena di Perth, sede degli incontri del Gruppo D, gli azzurri perdono con un netto 3 a 0 contro la Russia. Nonostante la grande battaglia in tutti e tre i match (con sprazzi di grande tennis da parte degli italiani), il livello del tennis sfoggiato dai russi è stato oggettivamente più alto.

Nel primo singolare tra i numeri due dei rispettivi team, Stefano Travaglia (n.84 del ranking) ha ceduto per 7-5 6-3 al numero 17 Karen Kachanov, dopo essere stato addirittura in vantaggio 5-2 nel primo set. Poi il black out dell’italiano insieme alla ritrovata incisività del moscovita hanno invertito nettamente l’andamento dell’incontro.

Molto più combattuta invece la sfida tra i numeri uno Daniil Medvedev e Fabio Fognini, che si sono spartiti i primi due set (1-6 6-1), prima di darsi battaglia nel terzo e conclusivo set quando l’azzurro prima annulla tre palle-break per poi cedere (nel terzo gioco) alla solidità del russo. E il risultato del parziale decisivo termina con un netto 6-3.

Il terzo ko azzurro è arrivato poi dal doppio con Bolelli-Lorenzi superati dalla coppia russa Medvedev- Kachanov 6-4 6-3. A desso l’Italia è costretta a giocarsi, domenica prossima, le residue speranze per passare il turno contro la Norvegia. Giornata in cui la Russia affronterà gli Stati Uniti.

Nell’altra sfida del nostro girone, la Norvegia ha vinto a sorpresa contro Usa per 2-1. La sfida tra i due team si è decisa con il doppio dove la vittoria è andata a chi sulla carta partiva in difficoltà. Gli americani Austin Krajicek e Rajeev Ram (rispettivamente numero 24 e 42 della specialità), avrebbero dovuto  vincere senza troppe difficoltà visto che Ruud, il più forte dei norvegesi, non è solito giocare il doppio (nella classifica dedicata è solo n.221). Eppure la differenza si è vista solo nel primo set. Poi i norvegesi hanno avuto la meglio, si sono presi il secondo parziale e hanno dominato il lungo tie-break del terzo per 10-5. Punteggio finale: 4-6, 6-3, 10-5.

I risultati del Girone D

Norvegia – Usa 2-1

Fritz (Usa) b. Durasovic 6-2 6-2; Ruud (Nor) b. Isner 6-7(3) 7-6(10) 7-5; Durasovi/Ruud b. Krajicek/Ram 4-6 6-3 10-5

Russia – Italia 3-0

Khachanov b. Travaglia 7-5 6-3; Medvedev b. Fognini 1-6 6-1 6-3; Khachanov/Medvedev b. Lorenzi/Bolelli 6-4 6-3


Nel girone C i primi a scendere in campo in questo inedito evento dell’Atp sono stati i belgi di David Goffin. E sulla carta, nella Ken Rosewall Arena di Brisbane, avrebbero dovuto anche vincere senza difficoltà contro una Moldavia che schierava soltanto un solido Radu Albot, n.46 (l’altro avversario era infatti un inesperto Alexander Cozbinov, n. 818 del ranking ATP, mai vincitore di un singolo match nel circuito). Ma la vittoria dei belgi (nonostante il netto 3-0) è stata comunque dura: Cozbinov ha ingaggiato una battaglia-maratona con il veterano Darcis, durata 3 ore e 10 minuti (6-4, 6-7, 7-5), che ha costretto Goffin a soffrire a lungo in panchina prima di regolare brillantemente la pratica Albot, con un netto 6-4, 6-1, in un’ora e 22 minuti.

I risultati del girone C 

Belgio – Moldavia 3-0

Darcis b. Cozbinov 6-4 6-7(4) 7-5; Goffin b. Albot 6-4 6-1; Giille/Vliegen b. Albot Cozbinov 6-7(5) 7-6(4) 11-9

Bulgaria – Gran Bretagna 2-1

Norrie (Gb) b. Kuzmanov 6-2 3-6 6-2; Dimitrov (Bul) b. Evans 2-6 6-4 6-1; Dimitrov /Lazarov b. J.Murray/Salisbury 7-6(5) 6-7(2) 11-9

 

Negli altri gironi, da segnalare il successo del Canada di Denis Shapovalov, capace di battere all’esordio il greco Stefanos Tsitsipas. Vince anche la Bulgaria contro la Gran Bretagna e i padroni di casa dell’Australia con Nick Kyrgios e Alex De Minaur che hanno battuto la Germania di Alexander Zverev.

E a proposito degli atleti di casa, va sottolineata la lodevole iniziativa lanciata da Kyrgios di donare 200 dollari ad ace alle vittime dei terribili incendi che stanno devastando l’Australia in queste settimane. Per la cronaca nel suo primo match contro il tedesco Jan-Lennard Struff, Kyrgios ha messo a segno 20 ace per un ammontare di 4mila dollari.

I risultati del girone F

Australia – Germania 3-0

Kyrgios b. Struff 6-4 7-6(1); De Minaur b. A. Zverev 4-6 7-6(3) 6-2 Guccione/Peers b. Krawietz/Mies 6-3 6-4

Canada – Grecia 3-0

Auger Aliassime b. Pervolarakis 6-1 6-3; Shapovalov b. Tsitsipas 7-6(6) 7-6(4); Auger Aliassime/Shapovalov b. Pervolarakis/Tsitsipas 6-3 6-2

Share.

Leave A Reply