mercoledì, febbraio 19

Grande Slam: genesi, storia e curiosità sui 4 tornei più importanti del tennis

1

Oggi ci occupiamo dei quattro tornei del Grande Slam, i tornei più antichi e importanti che hanno fatto la storia del tennis. Li citeremo in ordine dell’odierno calendario di comparsa durante la stagione del tennis.

Australian Open

L’open australiano è quello che inaugura l’anno degli Slam. A gennaio i tennisti e le tenniste più forti si affrontano sul cemento di Melbourne. Nato nel 1905 il torneo ha avuto varie denominazioni e cambiato varie sedi. Anche la superficie di gioco non è stata sempre uguale durante la sua storia più che centenaria. Il primo nome del torneo è stato Australasian Championships, che nel 1927 è diventato Australian Championships. L’attuale denominazione è in vigore dal 1969, quando si decise di chiamarlo semplicemente Australian Open.

Il torneo ha avuto in tutto ben 7 sedi, 5 città in Australia e 2 in Nuova Zelanda: Melbourne, Sydney, Adelaide, Brisbane, Perth, Christchurch, e Hastings. Nel 1972 gli organizzatori hanno deciso di disputare il torneo a Melbourne, la città dove negli anni ha avuto più seguito. L’attuale sede, il Melbourne Park è stato costruito nel 1988, precedentemente si disputava Kooyong Lawn Tennis Club, che però aveva una capienza insufficiente per ospitare un torneo che aveva raggiunto un seguito enorme.

Anche la superficie è cambiata. Originariamente il torneo australiano veniva disputato sull’erba, superficie molto amata nei paesi anglosassoni. Il trasferimento nel nuovo impianto porta al cambiamento. Nel 1988 si passa dall’erba al cemento gommoso chiamato Rebound Ace. Nel 2008 ha esordito un nuovo terreno chiamato Plexicushion, che a sua volta è stato sostituito nel 2019 dal Green Set, una superficie di acrilico duro che esordirà allo Slam australiano il prossimo gennaio.

Il primo a vincere gli Australian Open fu nel 1905 il beniamino di casa Rodney Healt. Il torneo femminile invece si disputò per la prima volta nel 1922 quando a vincere fu l’australiana Margaret Molesworth. Tra gli uomini il record di vittorie appartiene a Novak Djokovic con 7 successi (2019), mentre tra le donne inarrivabile è l’australiana Margaret Smith Court con 11 trionfi.

Open di Francia

L’open di Francia, meglio conosciuto come Roland Garros, si svolge a Parigi nel mese di maggio/giugno. Dalla sua nascita, nel 1891 il torneo si gioca sui campi in terra battuta. I primi tornei si giocarono alternativamente sui campi del Racing Club de France, società polisportiva oggi conosciuta principalmente per la squadra di rugby, e dello Stade Français, che come il Racing oggi è conosciuta principalmente per il rugby. Fu proprio lo Stade Français a donare i terreni per costruire i campi dell’Open di Francia, a condizione che portasse il nome di uno dei suoi membri. Fu scelto così Roland Garros, aviatore morto in guerra dieci anni prima. Lo stadio fu inaugurato nel 1928, e il nome Roland Garros ormai è diventato un marchio.

Il torneo è stato aperto a tutti nel 1925, infatti fino all’edizione del 1924 al torneo potevano partecipare esclusivamente tennisti francesi o appartenenti a società francesi. Il primo a vincere il torneo nel 1891 è stato il britannico H.Briggs, mentre tra le donne la prima fu Adine Masson nel 1897. Recordman dell’Open di Francia è Rafa Nadal con 12 successi (2019), mentre tra le donne è Chris Evert con 7 vittorie sulla terra parigina.

Wimbledon

Il Torneo di Wimbledon è il più antico evento tennistico. Il torneo sull’erba londinese (Wimbledon è un sobborgo della capitale) si gioca fin dal 1877. Da allora la sede è stato l’All England Croquet and Lawn Tennis Club, naturalmente cambiato nel corso degli anni e che oggi conta un totale di 19 campi da tennis (più quelli di allenamento), incluso lo storico Centre Court che solitamente ospita le finali.

Naturalmente la superficie è l’erba, che da sempre è stata caratteristica per il torneo.

Il torneo inizia ogni anno sei settimane prima del primo lunedì di agosto e dura due settimane. Tradizionalmente non si gioca la domenica. È il torneo più legato alle tradizioni, è infatti l’unico posto al mondo dove il dress code prevede una divisa bianca, senza poter indossare le divise colorate ormai classiche nel circuito.

Il primo a vincere il torneo è stato il britannico Spencer Gore nel 1877, mentre la prima vincitrice del torneo femminile è stata la connazionale Maud Watson nel 1884. È Roger Federer ad aver vinto il maggior numero di titoli tra gli uomini con 8 vittorie. Mentre tra le donne con 9 successi è Martina Navrátilová ad essere in testa alla classifica (2019).

Us Open

È l’ultimo Slam del calendario tennistico, si gioca a fine agosto. Si giocò per la prima volta nel 1881, 4 anni dopo il primo Wimbledon. Gli Us Open hanno cambiato varie volte sede di gioco e superficie. Dal 1881 il torneo si è giocato sull’erba del Newport Casino, il nome del torneo era U.S. National Singles Championships for Men. Mentre il primo torneo per donne fu giocato a Filadelfia e veniva chiamato U.S. Women’s National Singles Championship.

Dal 1915 il torneo traslocò sull’erba di Forest Hills dove si giocò dal 1915 al 1920 e dal 1924 al 1977. Dal 1920 al 1924 si giocò a Filadelfia. Un cambio di superficie ci fu nel 1975 quando decisero di trasformare i campi dall’erba alla terra battuta. Negli anni il torneo cambiò denominazioni: nel 1922 fu denominato U.S. National Championships, per poi nel 1968 cambiare il nome in Us Open.

È nel 1978 che il torneo prende la forma attuale con il trasferimento a Flushing Meadows, nel distretto del Queens a New York. La scelta per la superficie ricade sul cemento, superficie su cui si gioca tutt’oggi.

Il primo vincitore maschile è stato Richard Sears nel 1881, mentre tra le donne la prima è stata Ellen Hansell, entrambi americani. Il record di vittorie tra gli uomini è condiviso tra 3 atleti che hanno vinto il torneo 7 volte: gli americani Richard Sears, William Larned e Bill Tilden, tutti giocatori che hanno calcato i campi prima dell’era Open. Anche tra le donne colei che ha il record di vittorie ha calcato i campi prima dell’era Open ed è con 8 successi la norvegese naturalizzata americana Molla Mallory. Gli Us Open è l’unico Slam in cui resistono i record per era Open, in tutti gli altri questi sono stati battuti.

 

Share.

1 commento

  1. Pingback: Grande Slam: genesi, storia e curiosità sui 4 tornei più importanti del tennis | Gtennis Associazione Sportiva Dilettantistica

Leave A Reply