lunedì, aprile 6

Ci sono 5 record nel tennis che (forse) non saranno mai battuti

1

I l mondo del tennis si nutre da sempre di record, primati e statistiche. Alcuni di questi sono destinati ad essere battuti. Altri – e la nota rivista americana Forbes ne ha individuati cinque – sono considerati irraggiungibili. Per alcuni si tratta di una questione logica, per altri di un’interpretazione che potrebbe far discutere. Ecco quali sono i 5 primati di cui stiamo parlando.

#1 Isner-Mahut e quel match durato tre giorni

Wimbledon 2010, una partita che ha fatto la storia del tennis: 70-68 per l’americano al quinto set dopo 11 ore e 5 minuti di gioco. Un record che sarà davvero difficile battere perché ora sia Wimbledon che Australian Open (oltre agli Us Open) hanno eliminato la regola che non prevedeva il tie-break al quinto set, mettendo un limite oltre il quale non si può andare. La regola resta in vigore solo per il Roland Garros, ma sulla terra è molto più difficile che i servizi siano così dominanti come sul veloce.

#2 I 53 titoli indoor di Jimmy Connors

Allo stato attuale, è un record impossibile da battere. Negli ultimi anni, infatti, i tornei indoor sono drasticamente diminuiti nel circuito Atp e basta guardare la classifica all-time su questa superficie per capire come sia impossibile arrivare a questi numeri. Se in futuro – magari per motivi climatici – si tornerà a giocare molto al coperto, il record potrebbe essere attaccabile, ma al momento non ci sono possibilità.

#3 I sei anni di Chris Evert senza perdere sulla terra

Chris Evert è la più grande interprete femminile del tennis giocato sulla terra battuta. Tra gli anni 1973 e 1979 ha ottenuto 125 successi consecutivi su questa superficie. Una striscia praticamente ineguagliabile, anche se – dicono i critici – facilitata dal fatto che in questi sei anni ha saltato ben tre edizioni del Roland Garros, la competizione storicamente e tecnicamente più competitiva sulla terra rossa.

#4 L’epopea di Rafa Nadal al Roland Garros

A proposito di terra rossa, se la Evert è la regina, il re indiscusso è Rafael Nadal. I 12 trionfi a Parigi – malgrado la celebre profezia di Nicolas Almagro – erano e sono un primato pazzesco. Difficile per tutti gli altri anche solo pensare di poter fare meglio di così, tenendo anche conto del fatto che Rafa punta addirittura ad incrementare il mostruoso palmares al Roland Garros.

#5 I 23 titoli Slam di Serena Williams

Il tennis femminile si sta sempre più caratterizzando per la sua imprevedibilità. Per una tennista resistere per tanti anni ai vertici sta diventando tremendamente difficile. E’ per questo che quanto ha fatto – e potrebbe continuare a fare – Serena Williams ha dell’incredibile. E non ce ne voglia la leggendaria Margaret Smith Court, giocatrice sicuramente fenomenale, che però ha dominato il mondo (vincendo 24 Slam) per buona parte della sua carriera quando il tennis non era neppure uno sport professionistico.

A conti fatti, ci sentiamo di dire di essere d’accordo con Forbes.

Share.

1 commento

  1. Pingback: Ci sono 5 record nel tennis che (forse) non saranno mai battuti | Gtennis Associazione Sportiva Dilettantistica

Leave A Reply